TUTTI A TAVOLA! Ad Asiago tra passeggiate e grigliate al Kubelek

Siete mai stati in un posto solo per andare a mangiare? No dai, non voglio parlare solo di cibo come sto facendo ultimamente qui sul blog, questo post sarà dedicato a cosa vedere ad Asiago in un giorno, un articoletto per chi ama girare in montagna e in mezzo alla natura senza fare sentieri troppo complicati o trekking!

Ritornando alla domanda iniziale, a mia discolpa non sono andata con gli amici ad Asiago solo per mangiare, ci piace girare in montagna, ve ne avevo parlato anche nel post dedicato a Branzi, ma sapete com’è, quando hai ad un paio d’ore di distanza un rifugio come il Kubelek noto per la sua carne ottima, menù abbondante e prezzo imbattibile, tutti i momenti sono buoni per fare un giro ad Asiago!!

In questo post quindi non voglio solo parlare di cibo, che mi riserverò di approfondirlo alla fine, ma vorrei anche fare il classico articolo dedicato a cosa fare ad Asiago in un giorno, anche se in realtà la nostra era mezza giornata, ma ci siamo resi subito conto che con un giorno intero a disposizione, potevamo fare le cose più con calma e magari fare qualche breve escursioncina, poco impegnativa ma comunque immersa nella natura.

TUTTI A TAVOLA! Ad Asiago tra passeggiate e grigliate al Kubelek

Cosa vedere ad Asiago: preludio di un pomeriggio tra aria fresca e carne be arrostita

Aleggiava la proposta giù da un mesetto buono, stavamo aspettando solo la stagione giusta per salire e dopo un breve momento di organizzazione, abbiamo stabilito data, orario e di primo pomeriggio siamo partiti alla riscossa, affamati e con le macchine fotografiche cariche.

Prima tappa del nostro pellegrinaggio culinario è stata Asiago, un paesino a dir poco delizioso!
Avete presente quei paesini con le casette colorate, i fiorellini in ogni vaso, tutto pulito e ben tenuto? Non esistono solo in Germania, ma già Asiago è sulla buona strada!

Girare per il centro significa entrare in un libro di fiabe, tutto è colorato, rilassato, le insegne elaborate dei negozi, le botteghe di prodotti tipici, il centro storico di Asiago è una vera chicca.

TUTTI A TAVOLA! Ad Asiago tra passeggiate e grigliate al Kubelek

Cosa vedere ad Asiago: il laghetto Lumera

Dopo aver fatto una breve passeggiata per le vie del piccolo centro storico ci siamo diretti verso il laghetto Lumera, uno splendido laghetto delle papere, a pochi minuti a piedi dal centro di Asiago, imboccando via Lumera e procedendo lungo la strada sterrata fiancheggiata dai pioppi che porta fuori dalla città.

Il laghetto Lumera è una vera oasi di pace lontano dalle case e nel pieno della natura, circondato da una corona di pini e con tante panchine e aree per fare un bel pic nic sulle sue rive.

Se avete fame, potete trovare una bellissima malga in un lato del laghetto, con un giardino davvero colorato.

Ottimo sia d’estate che d’inverno, questo laghetto è stata davvero una bella scoperta, ho fatto davvero tante foto!!

TUTTI A TAVOLA! Ad Asiago tra passeggiate e grigliate al Kubelek

Cosa vedere ad Asiago: il Monumento ai caduti e il suo sentiero laterale

Immancabile una visita al sacrario militare, un imponente monumento dedicato ai caduti della prima guerra mondiale. Attenzione agli orari, fa dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17 ed è chiuso il lunedì.

Se vi da di proseguire la camminata, a fianco del sacrario inizierà un sentiero che porterà nelle aree di pascolo di Asiago, un sentiero davvero molto bello e tranquillo dove si possono far sgambare i cani e dove si può godere di una vista privilegiata del centro di Asiago dall’alto.

Avete presente quella sensazione di estrema tranquillità? Questo è quello che ho provato passeggiando lungo il sentiero, quasi quasi ci stavamo tutti dimenticando di andare a cena!! Sia mai!!

TUTTI A TAVOLA! Ad Asiago tra passeggiate e grigliate al Kubelek

Cosa fare ad Asiago: tutti al Kubelek a mangiare!

Passiamo al pezzo forte dell’articolo e della giornata ad Asiago: il rifugio Kubelek.

Noto a tanti per la sua ottima carne ai ferri, noto soprattutto per la possibilità di fare scorpacciate senza ritegno, siamo arrivati al Kubelek alle 19.30 di sera per iniziare a mangiare e siamo usciti alle 23.30 praticamente rotolando… Penso di non essere mai stata così tanto in un ristorante a mangiare, forse solo ai matrimoni ci si mette così tanto tempo!!

TUTTI A TAVOLA! Ad Asiago tra passeggiate e grigliate al Kubelek

TUTTI A TAVOLA! Ad Asiago tra passeggiate e grigliate al Kubelek

Sull’altopiano di Asiago, immerso nei pascoli si trova questo splendido rifugio. La stradina è insidiosa per salire con la macchina ma vale tutta la salita, state solo attenti alle mucche che attraversano però!
Si sente la ricerca e la materia prima, i prodotti km 0 e l’aria gioviale del ristorante, sembra di stare a casa!

Eravamo in 3, tutti e 3 magri ma convinti nella nostra fame e per questo abbiamo scelto il menù completo al prezzo fisso di 28 euro: antipasto, primo, secondo, contorno, dolce e bevande (che poi abbiamo preso solo l’acqua).

È iniziata così, con un antipasto misto di salumi e sottaceti, il mitico formaggio asiago che si scioglieva in bocca e il lardo con il miele, me lo sogno ancora alla notte. Il primo era un tris, tre bei piattoni di gnocchi, penne e bigoli da dividerci. Dopo il primo, ci sentivamo pieni, ma i camerieri che evidentemente sapevano già lo stato dei nostri stomaci, ci hanno portato un bel sorbetto al limone come digestivo prima del secondo, è stato un vero toccasana!

Il piatto forte è sicuramente la grigliata di carne con polenta e verdure di accompagnamento, è stra buona, davvero una delizia e potete solo immaginare il profumo che faceva, a pensarci mi viene ancora l’acquolina! Poi tiramisù per concludere la serata, eravamo pienissimi!!

È davvero un posto stupendo e non parlo solo della cucina ottima. Nel retro del rifugio troverete un’area per bambini, un ottimo punto panoramico per vedere le luci della sera che si accendono lungo tutto l’altopiano dei sette comuni, la sua posizione elevata, permette di avere una bellissima vista panoramica.

Abbiamo fatto qualche scatto in notturna e ci siamo diretti a casa rotolando, con la pancia piena e decisamente felici!

TUTTI A TAVOLA! Ad Asiago tra passeggiate e grigliate al Kubelek

Vi do un’info in più, la cosa bella del Kubelek è che non si spreca niente, se vi resta del cibo, vi porteranno i contenitori per poterlo conservare e portare a casa, una cosa che ancora pochi ristoranti in Italia fanno, quindi hanno tutta la mia stima!!

Beh che dire, vi ho fatto veni voglia di fare un giro per Asiago? Ma soprattutto vi ho fatto venir fame??

#staycappellacci

8 pensieri su “TUTTI A TAVOLA! Ad Asiago tra passeggiate e grigliate al Kubelek

  1. Che fame che mi hai fatto venire! Conosco Asiago perché i miei nonni erano veneti, ma non sono mai stata in questo rifugio. Lo segno x la prossima volta!! Grazie

  2. Ciao Sara,
    non sono mai stata ad Asiago. Dalle tue foto ho visto il centro storico, molto carino e curato. Mi sa che prima o poi devo programmare una gita da quelle parti se riesco ad organizzarmi.

    Luigina

  3. Asiago è una delle mete che vorrei fare da un po’, ma che ci manca. Dalle tue foto si vede che è delizioso come paesino e circondato da una natura in cui la mia dolce metà si divertirebbe come un bambino a fare foto ^_^ io penserei invece al rifugio 😉
    Grazie per le indicazioni, ci hai dato un ottimo spunto x un week-end 😉
    A presto
    Anna Luisa

  4. Conosco un pochino Asiago non abitando molto lontana. Non conoscevo il Kubelek, sembra davvero un ristorante delizioso.. e anche molto bello così tutto in legno! 🙂 Non conoscevo nemmeno il l laghetto Lumera, è raggiungibile a piedi dal centro o bisogna usare l’auto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto