Parigi dall’alto: 6 panorami mozzafiato della Ville Lumière

Chi ama vedere le città dall’alto alzi la mano!
Se c’è un punto in comune in tutti i viaggi che faccio e proprio quello di cercare i migliori punti panoramici delle località che visito per osservare lo spettacolo dall’alto e restare in contemplazione per un po’, scollegando la mente e lasciando che lo sguardo vaghi in cerca di momenti da ricordare e scorci da fotografare. Se anche voi fate così, il post dedicato a Parigi dall’alto è quello giusto per voi!

Parigi è una modella sempre pronta per la sfilata del secolo. È bella, slanciata, elegante, cammina decisa con un tacco vertiginoso ed è pronta ad accogliere migliaia di fotografi che la vogliono immortalare.

Parigi dall’alto è ancora più seducente.

Con il post di oggi, voglio parlare di Parigi dall’alto, i posti migliori per avere panorami mozzafiato!

Prima di fare il consueto elenco fotografico, faccio una brevissima premessa: i panorami che ora vi presenterò, rappresentano il mio personale gusto, non troverete la vista dalla Torre Eiffel perché, secondo me, nei panorami parigini ci deve essere la Torre Eiffel, quindi se ci salgo come la fotografo?

Parigi dall’alto: 6 panorami mozzafiato della Ville Lumière
Dalla torre di Notre Dame

1) Parigi dall’alto: il famoso Trocadèro

Non siamo ancora molto in alto, ma quanto basta per avere una visuale privilegiata. All’alba, la luce che filtra attraverso la torre Eiffel e proietta le luci sul bianco delle scalinate, o al tramonto, quando il cielo si accende prima di lasciare spazio al buio e alla torre illuminata in tutta la sua bellezza

Parigi dall’alto: 6 panorami mozzafiato della Ville Lumière
La Torre Eiffel all’alba dal Trocadèro

2) Parigi dall’alto: la terrazza della Galeries Lafayette

Ultimissimo piano del palazzo principe del lusso, una delle viste più eleganti di Parigi, i palazzi del Boulevard Haussmann, l’opera Garnier e la torre Eiffel sullo sfondo in lontananza come ciliegina sulla torta

Parigi dall’alto: 6 panorami mozzafiato della Ville Lumière
All’ultimo piano della Galeries Lafayette

3) Parigi dall’alto: Montmartre

La vista più alta di Parigi, il punto di vista più vasto della città, circondato dall’atmosfera romantica del quartiere di Montmartre. Secondo me, il tramonto è il momento più magico e romantico per godersi questa vista, sedersi su una delle panchine di Sacro Cuore e restare rilassati per un pochino, in pace con i propri pensieri.

Piccolo tips: andateci fra settimana, cercando di evitare i momenti più affollati.

Parigi dall’alto: 6 panorami mozzafiato della Ville Lumière
Il tramonto da Montmartre

4) Parigi dall’alto: la torre di Notre Dame

La salita alla torre da una soddisfazione unica, per me una delle viste più belle di Parigi, emozionante, si può osservare la città allo stesso punto di vista dei gargoyles, cosa chiedere di più?

La visita alla torre bisogna prenotarla. Se non avete tempo o voglia di farlo online, basta andare sul lato di Notre Dame di buon mattino e prenotare la visita alle macchinette poste vicino all’ingresso per la torre, scegliete l’orario che preferite e presentatevi li puntuali, dopo i controlli di sicurezza, farete una prima breve parte di gradini, per entrare nella hall-bookshop e fare i biglietti, da lì inizia la salita, intervallata da momenti di pausa dove si può osservare Parigi dall’alto. La consiglio, è una vista stupenda.

Insta tips: andate di giorno, alla mattina presto, quando il cielo è limpido e si ha una vista perfetta a 360 gradi su Parigi.

Parigi dall’alto: 6 panorami mozzafiato della Ville Lumière
Il punto di vista dei gargoyles

5) Tour de Montparnasse

Purtroppo non ho avuto modo di salirci, era in programma ma il cielo nuvoloso degli ultimi due giorni ha scoraggiato sia me che Mauro e abbiamo deciso di non investire soldi per trovarci a fotografare un panorama nuvoloso.

Comunque troverete tutte le info utili al sito della torre.

6) L’orologio del Musée d’Orsay

In fondo alle sale dedicate agli impressionisti, c’è il punto più Instagram del Musée d’Orsay, di cui vi ho già parlato nel post sui luoghi più instagrammabili di Parigi. L’orologio del museo è un punto panoramico davvero originale, nelle giornate soleggiate e limpide, si può vedere perfettamente la collina di Montmartre, vi consiglio di portare un buon teleobiettivo.

Parigi dall’alto: 6 panorami mozzafiato della Ville Lumière
Montmartre dall’orologio del Musée d’Orsay

Adoro visitare le città dall’alto, un punto di vista privilegiato per cambiare visuale, per emozionarsi ancora di più, in tutte le città mi riservo dei panorami all’alba o al tramonto, in quei momenti in cui resteresti per ore a fissare l’orizzonte perché ogni minuto cambia qualcosa e lo vuoi registrare nella memoria.

E voi amate vedere le città da altezze vertiginose o preferite stare con i piedi ben saldi a terra?

#staycappellacci

16 pensieri su “Parigi dall’alto: 6 panorami mozzafiato della Ville Lumière

  1. Io io io! Alzo la mano perchè, come te, adoro vedere le grandi e piccole città dall’alto! 🙂 Adesso voglio assolutamente andare a Parigi, e godermi le spettacolari viste che hai citato! 🙂

  2. Adoro osservare le citta’ dall’alto e Parigi sicuramente e’ una citta’ che merita da questo punto di vista! Non sono stata in tutti i punti che hai suggerito, ma la prossima volta non manchero’!

  3. Anche io adoro visitare le città dall’alto e scriverne i post relativi! Parigi dall’alto dev’essere particolarmente suggestiva, soprattutto al tramonto quando esce fuori tutta la sua indole romantica. È da troppo tempo che non ci torno: quando lo farò, di sicuro non mi perderò queste bellissime viste!

  4. Parigi dall’alto è meravigliosa. Il mio ricordo più recente è la visione dalla ruota panoramica della Concorde, ma il mio posto preferito per una visione dall’alto è dall’altro del Centre Pompidou. Tutti quei tetti romantici *_*

  5. Vivo un periodo di astinenza da Parigi 🙁 Sino allo scorso anno lavoravo per una compagnia francese e almeno un paio di volte l’anno andavo a Parigi per ragioni di lavoro (corsi, eventi e altre amenità). Adesso che ho cambiato lavoro sono più felice (la capa del vecchio lavoro era fuori di testa) ma non vedo più Parigi, mi viene da piangere! Sai che di tutte le mie piccole incursioni a Parigi non ho mai visto Parigi dall’alto? (Forse il posto più alto che ho raggiunto è stato il parco di Place de la Concorde!

  6. Anche a me piace molto osservare le città dall’alto. Ogni volta che visitiamo una capitale cerchiamo sempre un punto di osservazione elevato. Complimenti x le foto… Sono bellissime!!

  7. Ti ho seguito anche su Instagram durante il viaggio a Parigi e trovo che vedere attraverso il tuo punto di vista la città è stato molto bello, soprattutto per me che non ci vado da troppo tempo! Non sono mai stata sul tetto dei Magazzini Lafayette per vedere la città!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto