Parigi low cost: consigli su come risparmiare a Parigi

Eccoci qui con un altro articolo sulla ville lumiere, questa volta rivolto a come risparmiare a Parigi, la domanda più gettonata che mi è stata fatta su Instagram.

Ho riempito il mio feed e la mia pagina di foto parigine, panorami e torre Eiffel in tutte le salse, ma nonostante la sua bellezza, Parigi è nota per essere abbastanza cara, difficile risparmiare nella città del lusso e delle luci per eccellenza. Quindi, con questo post, voglio aiutare chi mi ha chiesto qualche consiglio su come risparmiare a Parigi, dando tutte le dritte che ho utilizzato io da brava risparmiatrice incallita.

Parigi low cost: consigli su come risparmiare a Parigi

1. Risparmiare a Parigi: fino a 26 anni sei fortunato

I musei di Parigi sono gratuiti se non superi i 26 anni. Louvre, Musée d’Orsay, Orangerie, Notre Dame, Saint Chapelle ecc, tutti i più grandi musei e poli d’attrazione di Parigi sono gratuiti al di sotto dei 26 anni, unica pecca, bisogna fare la coda.

Bisogna ovviamente esibire il proprio documento di identità, questo significa che non c’è modo di prenotare i biglietti online, ma bisogna fare la coda regolarmente ed esibire un documento valido una volta entrati.

Parigi low cost: consigli su come risparmiare a Parigi
Anche a questo c’è rimedio: svegliarsi presto alla mattina per evitare di passare troppo tempo in coda, facile no?

Sono ironica

Quasi

Io mi sveglio sempre presto alla mattina

Ad ogni modo, continuiamo!

 

2. Risparmiare a Parigi: alla ricerca dell’appartamento perfetto.

Il cibo a Parigi non è proprio il massimo, se a questo ci si aggiungono i prezzi elevati, lo scazzo è assicurato. Optare per un appartamento è la soluzione più semplice per risparmiare sul cibo, evitando di andare al ristorante mattina, pomeriggio e sera.

Ma dell’appartamento parlerò in una serie di post dedicati, per ora prendete buono questo consiglio.

 

3. Risparmiare a Parigi: la tessera dei mezzi

I mezzi a Parigi sono costosi, ma se siete leggermente fuori dal centro e volete muovervi in velocità, vi conviene fare la tessera Paris Visite. Al sito della card, troverete tutti i prezzi per i rispettivi giorni, mentre con l’app grautita Paris Metro potrete organizzare in comodità tutti gli spostamenti da un punto all’altro della città.

Parigi low cost: consigli su come risparmiare a Parigi

4. Risparmiare a Parigi: viste panoramiche gratuite

Les Galeries Lafayettes sono care furiose, ma la terrazza panoramica è gratis, ed è una delle viste più eleganti di Parigi. Altro panorama bello, emozionante e completamente free è da Sacre Coeur.

Per avere la lista completa dei panorami di Parigi, vi rimando al post dedicato.

5. Risparmiare a Parigi: colazione alla buolangerie

È molto bello andare nei localini gne gne del centro parigino, sedersi in quelle comode sedie di velluto e fare una colazione romantica ma… quanto cavolo costa alla fine?
Ogni tanto mi concedevo una colazione o spuntino dolce in qualche buolangerie più defilata dalle vie principali, sicuramente più vera e con prezzi nella norma, come andare al forno a casa nostra.

Parigi low cost: consigli su come risparmiare a Parigi
Crepe pazzesca nel posto più improbabile di Parigi… Sto ancora cercando di ricordarmi il nome

6. Risparmiare a Parigi: i supermercati giusti

Per risparmiare anche a livello di supermercato, ho optato per due scelte, il classico LIDL, presente anche a Parigi e con prezzi economici ed offerte e il Fran Prix, prezzi buoni, meno offerte del LIDL ma una maggiore scelta eterogenea e soprattutto tanti prodotti da scaldare velocemente in padella o al microonde.

 

7. Risparmiare a Parigi: dove comprare i souvenir

Se anche voi siete fissati di souvenir da portare a casa e tra questi ci sono le classiche cartoline, calamite per i parenti e qualche altra sciocchezza da turista ma che proprio vi fa gola e dovere comprarla, valutate bene dove fare i vostri acquisti, perché alcune zone potrebbero essere care rabbiose rispetto ad altre.

Io vi consiglio tre vie, turistiche eh, ma con prezzi più bassi rispetto ad altri posti:

  • Rue de la Harpe e viuzze limitrofe, dietro a Shakespeare and Co.
  • Rue d’Arcole, proprio a fianco di Notre Dame
  • Rue de Steinkerque a Montmartre

Parigi low cost: consigli su come risparmiare a Parigi

Questi post low cost mi piacciono un mucchio, penso che ne farò anche per altre città, intanto vi auguro buon viaggio e alla prossima!

#staycappellacci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto