Cosa vedere a Marostica? Nella città delle mura e degli scacchi

Eccoci ritornati con il racconto dei borghi che tanto mi piacciono, ma saranno belli i borghi italiani? Sicuramente Marostica è tra i più carini. Il post di oggi vuole offrirvi le informazioni utili su cosa vedere a Marostica un borghetto carino e piccolino che si gira bene anche in una mezza giornata, quindi magari valutate di aggiungere un’altra destinazione vicina, magari un giro ad Asiago di cui vi lascio qui il link al mio post.

Marostica è famosa per due cose: le sue affascinanti mura e gli scacchi, quindi…

Cosa vedere a Marostica? Nella città delle mura e degli scacchi

Cosa vedere a Marostica?

Arrivati in piazza verrete subito colpiti dalla mega scacchiera. Se visitate questa località nei giorni festivi probabilmente troverete qualche mercatino ma comunque la scacchiera sarà ben visibile e fotografabile.

Marostica è famosa per la scacchiera e per il suo grande torneo di scacchi viventi, che si tiene nei weekend di settembre degli anni pari. Un evento che vuole far rivivere la vicenda della figlia del Castellano di Marostica, la cui mano è contesta tra i due giovani guerrieri Rinaldo d’Angarano e Vieri da Vallonara.

Le vie intorno alla piazza sono davvero molto carine e colorate, vi dirò che nel complesso l’ho trovato un paese delizioso, curato e pulito.

Ma Marostica non è solo famosa per i suoi scacchi!

Cosa vedere a Marostica? Nella città delle mura e degli scacchi

La seconda cosa per cui è famosa Marostica sono le sue grandi mura

Le maestose mura di Marostica che dal basso sembrano una miniatura della muraglia cinese, collegano il castello inferiore al castello superiore. Per visitare il castello e fare il percorso delle mura, vi lascio il link dedicato perché le visite si fanno ad orari specifici.

Il mio consiglio è ovviamente di visitarli. Il castello inferiore è davvero grazioso, ricco di affreschi, mentre il castello superiore lo potete raggiungere facendo una bella camminata in salita (consiglio le scarpe da trekking) partendo dalla Chiesa dei Carmini in Via 24 maggio e prendendo appunto il sentiero dei carmini, bello ripido e – visto il mese di agosto – anche in un punto decisamente afoso!

Cosa vedere a Marostica? Nella città delle mura e degli scacchi
La piazza degli scacchi vista dall’alto del sentiero

Vi consiglio comunque di farlo, non solo perché è molto bello e circondato da alberi, ma perché da lì si ha una vista magnifica su tutta la città e la piazza degli scacchi.

Foto tips: in corso Mazzini troverete la Porta Breganzina, uno degli accessi del centro. Da qui potete fare una bella foto delle mura mentre salgono abbracciando la città.

Cosa vedere a Marostica? Nella città delle mura e degli scacchi

Dove parcheggiare a Marostica?

Appena fuori dalle mura troverete tantissimi parcheggi, tutti a pagamento ma c’è l’imbarazzo della scelta. Noi abbiamo lasciato la macchina al parcheggio dell’ex stazione in viale stazione, proprio fuori dalle mura, all’ingresso della piazza degli scacchi.

Assolutamente un borgo da non perdere e come sempre…

#staycappellacci

6 pensieri su “Cosa vedere a Marostica? Nella città delle mura e degli scacchi

  1. Io andavo sempre alla serata scacchi viventi, almeno prima di cominciare a seguire per lavoro il Festival del Cinema. Però devo dire che mi manca un sacco ed è un’esperienza che consiglio a tutti, specie a chi ha bimbi!

  2. Ho visto giusto poco tempo fa un bel reportage su Marostica e mi ha incuriosito molto.
    Il tuo articolo non fa che accrescere la mia curiosità e Marostica è entrata diretta nella wish list dei luoghi da visitare 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto