Come trovare un appartamento online per le proprie vacanze

Non è mai semplice trovare un appartamento online per le proprie vacanze, e non è semplice per un unico motivo: spesso costano come gli hotel ma non c’è nemmeno la colazione inclusa.

Il problema degli appartamenti è questo, spesso costano tanto se non anche di più delle stesse camere d’albergo con la differenza che non hai la pulizia in camera perché anzi, sei tu a doverlo lasciar pulito, non hai nessuna colazione compresa perché è un appartamento e devi arrangiarti e, se prenoti tramite privati, magari la stessa atmosfera generale è sciatta e poco pulita.

Come trovare un appartamento online per le proprie vacanze

I siti di ricerca online abbondano di appartamenti in posizioni ottimali e di cozy studio all’estero ma alla fine della giostra o ti trovi con degli annunci orribili con foto oscene e prive di descrizione o ti trovi degli appartenenti perfetti che però si riservano essere delle fregature colossali.

Ne ho vissute di tutti i colori.

Quindi come trovare un appartamento online per le proprie vacanze e non restare fregati con il rischio di rovinarsi la vacanza stessa?

Come trovare un appartamento online: partiamo dalla ricerca

I siti di riferimento per cercare appartamenti online su cui faccio affidamento sono: Booking, Airbnb, Homaway.

Booking lo uso soprattutto per cercare una particolare tipologia di alloggio: gli aparthotel.

Per aparthotel intendiamo dei veri e propri hotel che anziché proporre le camere normali, hanno piccole camere con angolo cottura. Non necessariamente sono piccoli, mi è capitato spesso di averne anche di grandi, e sono molto comodi per chi vuole avere la “sicurezza” di alloggiare presso una struttura ricettiva e non a casa di un privato per intenderci.

Airbnb e Homaway (ma pensiamo anche ad altri siti per trovare appartamenti online come Oasis, CaseVacanza.it o Windu che però non ho mai usato per ora) hanno lo stesso principio, sono per lo più abitazioni, appartamenti o camere di privati che mettono a disposizione per i turisti/visitatori. Si può scegliere tra una camera e la condivisione degli spazi comuni oppure avere l’intera casa/appartamento a propria disposizione.

Io opto sempre per la seconda opzione, non voglio condividere con estranei gli spazi.

Sono un po’ asociale, lo so.

Attenzione ai dettagli

Durante la ricerca è fondamentale fare attenzione ad alcune cose. Partiamo dalla base: se volete un appartamento con cucina e lo volete solo per voi, dovete chiaramente specificare queste caratteristiche onde evitare di trovarvi 1) a dividere il posto con altri 2) di non trovarvi la cucina.

Spesso, soprattutto all’estero, vengono definiti appartamenti con cucina anche quei posti che dispongono del solo frigo e microonde ma se volete cucinare qualcosa che non siano piatti pronti, allora dovete controllare che ci sia una piastra ad induzione o dei fornelli.

Seconda cosa, se fate viaggi lunghi, valutate di cercare un appartamento con la lavatrice, vi permetterà di non portare tanto carico in valigia.

La lavastoviglie, è un’altra gran cosa. In Baviera avevamo un appartamento con tanto di lavastoviglie. Finire di cenare e cacciare tutto dentro alla lavastoviglie era una vera manna dopo una giornata full di giri ed escursioni.

Come trovare un appartamento online per le proprie vacanze: occhio alla recensioni

Può essere scontato ma è sempre meglio ricordarlo. Trovare un appartamento online per le proprie vacanze può essere ingannevole a volte: belle foto, descrizione perfetta, sembra il luogo adatto a voi poi… Poi leggi diverse recensioni che dicono che la pulizia è inesistente, che puzza, che è in uno scantinato. Meglio non farsi fregare, una scelta sbagliata potrebbe compromettere la positività della vacanza e fidatevi a me è successo a Barcellona, uno schifo.

E in quel caso le recensioni erano pure positive.
Doppia fregatura.

Altro consiglio che viene dalla mia amica nonché albergatrice Veronica è di confrontare le recensioni su vari siti, in modo da avere una “prova del nove” e andare a confrontare i prezzi con il sito dell’hotel o dell’aparthotel nel caso ci fosse, spesso infatti ci sono offerte o prezzi per notte inferiori. Ovviamente nel caso di un privato, questo non è possibile.

Come trovare un appartamento online per le proprie vacanze

Come trovare un appartamento online per le proprie vacanze: iniziare per tempo

Chi prima arriva meglio alloggia.
Iniziare la propria ricerca per tempo, anche solo per salvare i posti papabili permette di essere pronti quando arriva il fatidico momento della prenotazione.

Inoltre, fate sempre attenzione alla cancellazione gratuita. È un’opzione che in più di una occasione è stata vitale per fermare in anticipo la propria prenotazione anche se c’era ancora il dubbio del partire o meno. Spesso poter avere già un appartamento prenotato è un sollievo, soprattutto se puoi cancellarlo senza costi in caso di problemi:

  • Su Booking.com spesso è un’opzione che si può già scegliere quella della cancellazione gratuita, l’unico inghippo è che la struttura o il privato possono comunque trattenere una parte della somma a titolo di cauzione. Se cancellate, anche entro i termini della cancellazione gratuita, ci potrebbero mettere anche un mese a sbloccarvi la somma trattenuta;
  • Su Airbnb invece dovete leggere attentamente le condizioni dell’host, spesso la cancellazione gratuita è entro le 24 dalla prenotazione, quindi inesistente in sostanza. Ma a volte si può cancellare entro un paio di settimane/mese dalla data di arrivo.

Eccovi alcuni consigli e accorgimenti che metto in pratica tutte le volte che prenoto un appartamento online per le vacanze. Se avete qualche dubbio non esitate a scrivere nei commenti, mentre continuando a leggere la rubrica “Cucina per pigri in vacanza” troverete tante recensioni e consigli utili per scegliere il vostro alloggio ideale per le vacanze!

#StayCappellacci

Un pensiero su “Come trovare un appartamento online per le proprie vacanze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto