Cercare come viaggiare gratis è impossibile, ma con questi consigli si può quantomeno risparmiare

Cercare come viaggiare gratis è impossibile, ma con questi consigli si può quantomeno risparmiare

Ditemi la verità, chi di voi, almeno una volta non è andato su Google a cercare “come viaggiare gratis”.

Viaggiare ha alla base due problemi: il tempo e i soldi, entrambi indispensabili non sempre gestibili. Il post di oggi vuole essere una carrellata di consigli utili per tutti i viaggiatori per poter viaggiare risparmiando tantissimo.

Se cercate su wikihow questa domanda, i consigli che vi dirà sono di lavorare per una compagnia aerea o su una crociera, vincere una borsa di studio o un premio, oppure fare l’autostop stile Pechino Express.

Tutte opzioni fattibili se non hai un lavoro e hai voglia di rischiare la vita. Ma per il viaggiatore medio, lavoratore o studente che non ha tanti soldi e cerca di risparmiarne il più possibile, questo è inutile.

Cosa posso suggerirvi io?

Iniziamo!

Come viaggiare gratis (o quasi): attenzione alle offerte e ai coupon di sconto

Viviamo nell’era dell’influencer world, questo significa che ci sono tanti influencer, youtuber e travel blogger che hanno codici sconto per qualsiasi cosa, dagli hotel alle assicurazioni di viaggio, vi consiglio quindi di stare in campana e segnarvi tutti questi sconti.

Altra cosa utile è iscriversi alle newsletter di siti come Groupon, Italo e simili, magari destinate un account di posta elettronica solo alle newsletter, queste di solito hanno sconti e coupon a prezzi ridotti da poter utilizzare.

Altro consiglio è l’estensione per chrome Honey, questa trova e applica automaticamente un codice sconto quando si fanno acquisti online.

Cercare come viaggiare gratis è impossibile, ma con questi consigli si può quantomeno risparmiare

Lavorare viaggiando. Pet e house sitter, blogger e co.

Questo, tra i tanti consigli, è il meno invitante. Anzi, se già lavorate, potete anche evitare di leggere l’opzione ma se siete curiosi, ecco i miei suggerimenti.

Se siete blogger o meglio travel blogger, poter proporre i vostri servizi in viaggio può essere un buon vantaggio in termini economici.

Questo però non significa viaggiare aggratis senza fare un tubo, perché altrimenti se lo scopro vi picchio!

Però poter proporre la vostra persona e i vostri blog per promuovere una destinazione turistica, promuovere un hotel o determinate strutture può avere un doppio vantaggio di sconto per voi e pubblicità per chi collabora con voi.

Altro suggerimento è il -sitting. Soprattutto all’estero ci sono persone che richiedono servizi di house sitting o pet sitting quando sono in ferie ed è una soluzione originale ed alternativa per poter scambiare la vostra esigenza di alloggio con la lor esigenza di prendersi cura di casa o animali.

Altre alternative sono quelle proposte da siti come Workaway, è un modo di viaggiare spendendo poco dando in cambio il proprio lavoro per avere vitto e alloggio “gratis”.

Ritengo però che ci sia un momento per tutto. Mi spiego, se sei giovane, non hai ancora un lavoro e vuoi viaggiare facendo esperienze di vita, alternative come quest’ultima possono essere molto interessanti.
Ora come ora, sebbene io sia giovane, lavorando tutto il giorno e facendo due lavori, non avrei voglia di lavorare anche in viaggio, quindi ecco, fate le vostre valutazioni quando è ora di partire.

Cercate mete fuori stagione o molto low cost

Mentre stavo pianificando il mio viaggio di Natale, ho scovato dei prezzi super bassi per una destinazione: Marsiglia. Mi rendo conto che una città come Marsiglia non  è invitante come altre mete in inverno, ma poter viaggiare in mete fuori stagione permette di risparmiare davvero tantissimo.

Il mio suggerimento è quello di andare su skyscanner e impostare il vostro aeroporto di partenza mentre per la destinazione inserire ovunque e vedere dove vi porta il prezzo basso.

Passare la notte in aeroporto: cosa fare?

Come viaggiare gratis (o quasi): segui i consigli di pirati in viaggio o poracci in viaggio

Skyscanner è uno dei siti utili per vedere offerte e destinazioni low cost, altri siti molto interessanti sono quelli di Pirati in Viaggio e Poracci in Viaggio, questi ultimi hanno anche un super canale telegram che aggiornano regolarmente con tutte le offerte che trovano.

Dateci un’occhiata, sono molto comodi per pianificare un weekend fuori porta all’ultimo o per fare una breve gita alla scoperta di qualche location particolare vicino a casa.

Tips: se non volete avere tante newsletter nella vostra casella mail, date un’occhiata ai canali telegram, sono molto utili per concentrare lì tutte le offerte e le informazioni.

Come viaggiare gratis (o quasi): house swapping e alloggi low cost

Vi ricordate il film “L’amore non va in vacanza”?
Ecco, le due protagoniste decidono proprio di scambiarsi casa. È una pratica che funziona tanto all’estero, e valutate la cosa interessante, avete la comodità di avere una persona che vi controlla casa mentre voi siete in vacanza, non è male, il tutto sta nel fidarsi di quella persona ovviamente, ma è indubbiamente una soluzione super economica per viaggiare.

Cercare come viaggiare gratis è impossibile, ma con questi consigli si può quantomeno risparmiare

Non solo, potete provare l’esperienza dell’ostello. Non pensate subito siano luoghi sporchi e casinari, basta informarsi un pochino sui siti e scegliere il posto più adatto. Ci sono tante soluzioni di alloggio economiche.

Nel caso dell’ostello, secondo me è la scelta giusta se viaggiate in gruppo con gli amici, magari così facendo potete fare una sola camerata con tutti voi che vi conoscete.

Come viaggiare gratis (o quasi): offerte last minute

Inutile dirlo, le offerte last minute, per chi riesce a prendere ferie in fretta dal lavoro, sono una vera manna. Tenete monitorati i siti, soprattutto quelli che vi ho indicato precedentemente, iscrivetevi alle varie newsletter anche delle compagnie aeree e vedrete che l’occasione arriva.

Risparmiare in viaggio: TheFork, appartamenti e card turistiche

Inoltre è importante cercare di risparmiare anche durante la vacanza stessa. Se volete visitare tanti musei, valutate se conviene fare una card turistica tra quelle proposte dall’ente del turismo, per esempio la card di Lubiana per me è tra le più convenienti mai viste.

Inoltre per un viaggio lungo, valutate un appartamento come opzione, alla mia rubrica Cucina per Pigri in Vacanza do tanti consigli per risparmiare lato cibo in viaggio.

Se siete soliti andare al ristorante quando siete in viaggio, controllate su TripAdvisor i ristoranti che usano TheFork, di solito si può applicare un 20% di sconto sul totale del conto, non sarà tanto ma sono sempre soldi risparmiati!

La strada delle 52 gallerie: itinerario, dove parcheggiare e consigli di visita per toccare il cielo

Avete altri consigli su come risparmiare in viaggio? Vi aspetto nei commenti!

#StayCappellacci

10 pensieri su “Cercare come viaggiare gratis è impossibile, ma con questi consigli si può quantomeno risparmiare

  1. Mi piacciano i tuoi suggerimenti, credo siano molto efficaci! Conosco e uso pirati in viaggio, ma non conoscevo Poracci in viaggio..provvederò , sono giusto in cerca del mio prossimo viaggio, rigorosamente low cost!! 😉

  2. Grazie! Per me che ho un budget risicatissimo, motivo per cui non posso permettermi di viaggiare in lungo e in largo, sono consigli molto validi. Il Workaway è una di quelle esperienze che tengo in considerazione…anche percorsi come i cammini o comunque esperienze di turismo lento credo che rientrano in un’ottica di viaggio low cost.

  3. Bellissimo e utilissimo articolo per chi, come me, ha sempre troppa voglia di partire e troppi pochi soldi per farlo 🙂 l’opportunità del sitting è davvero una figata, cercherò di metterla in pratica in uno dei miei prossimi viaggi. Io di solito per risparmiare cerco destinazioni low cost, scelgo di stare in appartamento e prenoto con largo anticipo 🙂

  4. Riesco a risparmiare moltissimo prenotando i voli con larghissimo anticipo. Di norma, in caso di un volo intercontinentale, prenoto circa nove mesi prima. Gli hotel o le varie sistemazioni le prenoto a ridosso della partenza. In questo modo trovo offerte last minute. Comunque hai dato ottimi consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto