Cosa vedere a San Marino in un giorno: le torri, i musei e tanto buon cibo

San Marino è uno di quei luoghi che sono radicati nel mio cuore, una delle prime gite fatte da bambina quando avevo 7 o 8 anni con i miei genitori (una delle prime gite di cui ho memoria). Cosa vedere a San Marino è abbastanza semplice, la parte difficile è andare via dalla città senza aver comprato almeno qualcosa, in tutte le nostre gite alla mitica Repubblica di San Marino oltre ai souvenir, abbiamo sempre comprato una marea di bracciali, ninnoli e altre sciocchezze che però ora conservo con molta gelosia.

Cosa vedere a San Marino in un giorno: le torri, i musei e tanto buon cibo

San Marino è un tuffo indietro nel tempo e se la si visita durante uno dei periodi in cui ci sono le rievocazioni medievali, diventa tutto ancora più fantastico.

Si respira il medioevo ma si respira anche il profumo della cucina tipica: salumi, formaggi e piade, tagliatelle, cappelletti, per non parlare dei dolci tipici, la torta Tre Monti e Titano.

La Tre Monti è un wafer composto da cialde rotonde farcite con crema al cacao e nocciole sovrapposte in cinque strati e rifinite sul bordo con cioccolato fondente.

La Torta Titano è identica ma quadrata.

Si, lo state pensando anche voi, che dolci strani!

La cosa migliore di San Marino, nei miei fanciulleschi ricordi, è però il pranzo al sacco. Tutte le volte che facevamo una gita, San Marino in primis, ci portavamo dietro dei buoni pinzoni farciti e profumati preparati da mia mamma, erano la parte più felice della gita!

Ma ora parliamo di cosa vedere che altrimenti viene a tutti fame!

Cosa vedere a San Marino: Piazza della Libertà e il suo Palazzo Pubblico

Piazza non tanto grande e un po’ anonima ma ha una terrazza su tutta la valle che per certi versi mi ricorda quella di Gubbio. È bello giocare con le sue simmetrie e di sera è spettacolare per delle foto.

Cosa vedere a San Marino in un giorno: le torri, i musei e tanto buon cibo

Cosa vedere a San Marino: i musei

Il Museo di Stato di San Marino raccoglie la storia della città, importante per ripercorrerne il passato, ma forse un po’ noioso per chi non è appassionato di musei. Molto più particolari sono il Museo della Tortura, il Museo delle Curiosità e il Museo delle Cere, anche se li trovo un pochino kitsch.

Veniamo a noi, le meravigliose tre torri e il passo delle streghe

San Marino ha tre affascinanti torri, una in più rispetto al Signore degli Anelli. Queste sono unite tra loro dal Passo delle Streghe, un suggestivo camminamento che via via si immerge nella natura e che offre delle viste panoramiche mozzafiato.

La prima torre che incontrerete lungo il percorso è la Torre Rocca detta Guaita, ed è la più antica torre d’Italia, risalente circa all’XI secolo. La parte più suggestiva della torre è il camminamento sui torrioni per vedere tutto il panorama dall’alto.

La seconda è la Torre Cesta o Fratta risalente circa al 1400 e sorge nel punto più alto del monte Titano, è una torre d’avvistamento e oggi ospita al suo interno il Museo delle Armi Antiche, molto molto bello!

La terza torre, la Montale, non è visitabile, è la più piccola, lunga e slanciata e custodisce al suo interno una prigione profonda ben sei metri (Fondo della Torre) con l’unico accesso dall’alto, per questo non la si può visitare e rappresenta il punto conclusivo del Passo delle Streghe.

Le torri come i musei si possono visitare selezionando le varie tipologie di biglietto, tra quello cumulativo a quello per singola attrazione (vi lascio il link del sito turistico per tutte le info). Inutile dire che quello cumulativo permette di risparmiare qualche euro, ma comunque valutate voi il da farsi, sono comunque bellissime e suggestive anche da fuori.

Esplorare San Marino

Godetevi San Marino tra le sue bellezze storiche e quelle culinarie. Esplorate le vie e divertitevi tra i negozi dall’aria medievale. È un gioiellino ben conservato, una vera chicca per tutti gli appassionati del periodo medievale!

Sei interessato a scoprire la vicina Emilia Romagna?
Sul blog trovi tanti consigli utili!

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger di passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi il link alla mia pagina su Instagram e su LinkedIn.

2 pensieri su “Cosa vedere a San Marino in un giorno: le torri, i musei e tanto buon cibo

  1. Anche io sono stata a San Marino più volte da piccola con i miei genitori. Lo scorso novembre ci ho fatto un salto anche con mio marito, ma non siamo stati fortunati con il meteo… Torneremo, magari sempre fuori stagione, perché è davvero piacevole!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto