La Ferrara liberty: un itinerario nella Ferrara più elegante

Amo far conoscere aspetti diversi della mia città, per questo ho pensato di giocare con gli stili e parlarvi della Ferrara liberty, quella Ferrara fatta di ville eleganti e dettagli floreali che la rendono estremamente affascinante e che spesso passa inosservata agli occhi dei visitatori.

Io beh, spesso passo davanti ad una di queste ville, la fotografo in continuazione… Tutti noi ferraresi la fotografiamo in continuazione, per buona pace di chi ci vive dentro ma sapete, è così bella che il dito scatta da solo!

La Ferrara liberty: un itinerario nella Ferrara più elegante

La Ferrara liberty: lungo le vie principali della città

Aguzzate la vista in Viale Cavour. Se siete venuti a Ferrara in treno siete anche particolarmente fortunati, perché è questa la via che vi porterà direttamente in centro davanti al Castello.

Tra palazzoni, banche e Inps vedrete tanto verde e delle case che sbucano tra gli alberi e le siepi… Aguzzate bene la vista!

Stiamo parlando di ville per lo più realizzate dall’architetto Ciro Contini e per chi sentisse un cognome familiare, si, stiamo parlando proprio della Famiglia Contini, un’antica famiglia ebraica di Ferrara. Contini ricorda la Ferrara ebraica e il romanzo di Bassani “Il Giardino dei Finzi Contini”.

Un itinerario nella Ferrara liberty: le ville di Viale Cavour

La più bella di tutte è al numero 184 di viale Cavour: Villa Melchiorri. Il primo delle ville residenziali di Viale Cavour, villa Melchiorri era una negozio residenza, realizzato da Contini per Melchiorri, fioraio, professione che si coglie in tutti i dettagli floreali della casa e del cancellata, dove spiccano dei bellissimi girasoli.

Poco più avanti, al numero 194 troviamo Villa Amalia, elegante ed eclettica, prende il nome dalla moglie del committente, Amalia Torri.

Al numero 112 troviamo il villino Masieri-Finotti dallo stile decisamente più europeo e nel 1880, secondo il Catasto del Regno d’Italia, qui era presente la Birreria Margherita.

La Ferrara liberty: un itinerario nella Ferrara più elegante

Sempre da viale Cavour si intravede dietro i palazzi, qualcosa di particolare, il Palazzo Panfilio. lo si intravede all’altezza di Viale Cavour 85, accanto al locale Main Street o all’angolo con Corso Isonzo, appena dopo il locale Nonno Umberto.

La Ferrara liberty: un itinerario nella Ferrara più elegante

Il Palazzo che prende il nome dal canale Panfilio, era un lussuoso caffè – pasticceria poi fallito nel dopoguerra. Oggi dopo un lungo lavoro di recupero e restauro, ci sono uffici e appartamenti, un luogo decisamente affascinante!

Piccola nota ironica di fine articolo: mentre stavo facendo ricerca sulle ville liberty del centro di Ferrara, mi è apparso l’annuncio di immbiliare.it con la proposta di acquistare Villa Melchiorri… Ok che cerco casa, ma così stiamo esagerando!

Se volete andare alla scoperta di Ferrara, non dimenticate il tour di Ferrara in un giorno, buona visita e…

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi il link alla mia pagina su Instagram e su LinkedIn.

10 pensieri su “La Ferrara liberty: un itinerario nella Ferrara più elegante

  1. Che belle queste ville, in particolare Villa Melchiorri. Mi hai fatto venire la curiosità di dare una sbirciatina sul web anche alle foto del suo interno e…sono comparse anche a me le proposte di vendita! E non nego che una casa così sarebbe proprio perfetta per i miei gusti.

  2. Che meraviglia queste ville sono una più bella dell’altra! Quando riuscirò a visitare Ferrara (spero presto) le andrò sicuramente a cercare per fare qualche bello scatto

  3. Sono stata a Ferrara solamente un giorno ai tempi delle gite scolastiche e mi era piaciuta molto. Non conoscevo il suo lato Liberty (stile per il quale ho un debole!), Villa Melchiorri è magnifica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto