Venezia dall’alto: i migliori spot per fotografare il panorama

Quanti amanti dei panorami qui? Io non sono mai sazia dei panorami, li cerco in tutte le città che visito e oggi andremo proprio alla scoperta di quelli veneziani.

Un bel post dedicato alla Venezia dall’alto ci vuole, così per rifarci gli occhi alla ricerca dei suoi bei panorami. Faccio subito una premessa, alcuni panorami saranno dall’alto e altri da posizioni privilegiate, così non ci facciamo mancare niente.

Iniziamo!

Venezia dall’alto: i migliori spot per fotografare il panorama
Foto di jhamel0210 da Pixabay

Venezia dall’alto: Fondaco dei Tedeschi

Partiamo subito da quello più famoso di tutti, così ce lo scansiamo.

La terrazza del Fondaco dei Tedeschi è gratuita ma consiglio di prenotare un orario per salire, così da avere l’ingresso garantito e perché no, magari prenotare proprio l’orario del tramonto.

Al sito del fondaco potete prenotare direttamente l’accesso e vi consiglio di andarci, darà anche fin troppo gettonato, ma è stupenda la vista da lì.

Venezia dall’alto: Fondaco dei Tedeschi
Foto di jhamel0210 da Pixabay

Venezia dall’alto dalla scala a chiocciola

Dalla Scala Contarini dal Bovolo potete vedere una vista magnifica sui tetti di Venezia. Il palazzo già in se è stupendo, non si affaccia sul canale, è anzi in una posizione molto interna, ma si sa che la vista ha sempre il suo fascino e vedere Venezia incorniciata dai suoi tetti è davvero suggestivo.

Anche in questo caso consiglio la prenotazione.

Venezia Insolita: itinerario nei luoghi più insoliti e segreti di Venezia!

Vista dal campanile di San Marco

Ve lo segnalo anche se onestamente non so se consigliarlo del tutto.

Dalla sua altezza di 100 metri, è sicuramente una delle viste migliori di Venezia, ma se voglio fare uno scatto della città dall’alto, mi piacerebbe vedere il campanile che in parte la caratterizza quindi non so, io per completezza ve lo segnalo e vi avviso anche di prepararvi a lunghe code, soprattutto se visitate Venezia nel weekend.

Cosa fare a Venezia in un giorno? Ecco tutte le attività per godersi la città in giornata

Vista dal campanile di San Giorgio

Altro campanile, questa volta decisamente più insolito, è il campanile di San Giorgio. Per aggiungerlo dovete prendere il vaporetto 2 da San Zaccaria e scendere alla prima fermata.

Anche questo è a pagamento (6€) ma la vista ripaga assolutamente, oltre al fatto che potete fare qualche scatto di Venezia anche dal vaporetto.

Panorami veneziani

Fotografie dal vaporetto

Se decidete di prendere un vaporetto per le isole o anche solo il vaporetto che dalla stazione dei treni vi condurrà fino a San Marco, potete avere l’occasione di fare delle foto stupende della piazza da lontano.

Foto di rito dal Ponte dell’Accademia

Non sarà un punto altissimo, ma permette comunque una visuale panoramica del Canal Grande e della Madonna della Salute, una vista imperdibile di Venezia.

2 giorni a Venezia: cosa vedere e fare in 48 ore, Venezia dall'alto

Fondamenta delle Zattere

Perfetto per una passeggiata, qui si ha una visuale perfetta dell’isola della giudecca, un panorama diverso ma comunque suggestivo di Venezia, perfetto per il tramonto

Se avete voglia di altri panorami, vi consiglio di raggiungere in auto il bellissimo Giardino Botanico Litoraneo di Porto Caleri, non troppo distante da Venezia.

Buona gita, buona luce e…

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda, scoprire l’origine del mio nome, e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi i link alla mie pagine Instagram e LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto