Catania insolita e segreta: posti diversi dal solito per godersi la città

Per ogni città che visito amo cercare quel lato meno turistico, diverso dal solito, insolito appunto! Così è stato anche per Catania. Ho cercato quei luoghi al di fuori dai consigli classici, quei posticini particolari che ti fanno dire wow!

Eccoci qui, con un articolo dedicato alla Catania insolita e segreta, una breve serie di consigli, perché ammetto di non averne trovati tanti quanti nelle altre città, pochi ma buoni però, per godersi appieno l’esperienza in questo angolo di Sicilia.

Catania insolita e segreta: posti diversi dal solito per godersi la città

Tra i murales più grandi del mondo

Potete vederlo mentre passate con la navetta che dall’aeroporto vi collega al centro città. Nella zona portuale di Catania, distante dal centro però, potete trovare dei silos giganteschi tutti interamente dipinti da murales che si rifanno alle leggende e alla storia della Sicilia.

Catania insolita e segreta: street art sui silos
Foto dell’Ufficio Stampa del Comune di Catania, tratta da MeridioNews

Continuiamo con l’arte ma in centro

Portiamo questo itinerario nella Catania insolita e segreta in centro storico. Ormai è diventato famoso il Quartiere San Berillo, grazie alla sua riqualificazione, ma ci tenevo a consigliare anche Via San Michele dove potete trovare la street art di Demetrio Di Grado, dai toni estremamente attuali, è interessante e fa davvero un sacco riflettere.

street art demetrio digrado catania

L’elefante della piazza centrale

Lo trovate in piazza con sulla schiena un obelisco in stile egizio. Litoru, U LItoru. L’elefante è una specie di talismano per Catania, una sorta di protettore contro le eruzioni dell’Etna.
Il nome deriva da una storpiatura di Eliodoro, figlio di una famiglia nobile di Catania, e aspirava a diventare vescovo della diocesi di Catania. Non riuscendoci, abbandonò la religione per dedicarsi alla magia. La leggenda narra che fu Eliodoro ad aver scolpito l’elefante, forgiandolo dalla lava dell’Etna, per poi dargli vita e cavalcarlo mentre compiva le sue magie nella città.

u litoru catania elefante

Il palazzo “dei Coldplay”

Palazzo Biscari a Catania non è solo un palazzo stupendo che trasmette subito sensazioni alla Bridgerton o alla Orgoglio e Pregiudizio, potete trovarlo anche in un videoclip dei Coldplay!

Se guardate Violet Hill, potete propri trovarlo.

Piccola curiosità, in questo video potete trovare anche delle bellissime clip girate niente meno che sull’Etna!

clip di violet hill girata a catania

Catania sotterranea e non solo

Non potevano mancare i consigli per musei e aree archeologiche per questo itinerario dedicato alla Catania insolita e segreta. Segnatevi infatti:

  • Terme Achilliane
  • Terme dell’Indirizzo

Per mantenere il mood archeologico, vi consiglio anche il teatro greco della città

Sono tutti luoghi diversi, particolari, per vedere Catania con occhi diversi e ripercorrere il suo grande passato, non solo quello dei palazzi barocchi.

Cosa vedere a Catania in un giorno: teatro romano

Cenare in una grotta lavica

In piazza duomo avrete notato la Fontana dell’Amenano, il fiume ora sotterraneo a causa dell’arrivo della lava. Beh, il fiume scorre nel sottosuolo della città, potete vederlo dalla fontana e da A Putia dell’Ostello, un ristorante davvero particolare che propone piatti tradizionali e rivisitati.

Prenotando in anticipo potete prendere un tavolo all’interno della grotta del ristorante, una grotta lavica in cui si può addirittura mangiare accanto al fiume sotterraneo.

catania insolita e segreta A putia dell'ostello: mangiare dentro una grotta lavica

Con quest’ultimo consiglio concludo questa selezione di luoghi per una Catania insolita e segreta.
Se volete esplorare la città, non perdetevi anche la mia guida un giorno per Catania, buona gita e…

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda, scoprire l’origine del mio nome, e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi i link alla mie pagine Instagram e LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto