Visitare Ferrara con bambini: consigli di viaggio e non solo!

Visitare Ferrara con bambini è un classico, questa città è la tipica destinazione per famiglie, facile da girare e ricca di attività da poter fare insieme!
Basta passeggiare un sabato o una domenica pomeriggio per vedere tantissime famiglie girare tra piazza e viuzze con un esercito di marmocchi iperattivi che vogliono andare ora di qua, ora di la, con buona pace dei genitori che gli corrono dietro!

Con questo post, voglio offrire tutta una serie di proposte specifiche per chi viene a visitare Ferrara con bambini al seguito, per un giorno o per un weekand. Itinerari, musei e attività mirate a stimolare la mente dei piccoli viaggiatori.

Visitare Ferrara con bambini: consigli di viaggio e non solo!

Visitare Ferrara con bambini: musei

Vi propongo in particolare 3 musei adatti a chi vuole visitare Ferrara con bambini:

Il castello estense: simbolo di Ferrara e fiore all’occhiello della sua offerta turistica, il castello offre pacchetti d’ingresso per famiglie e visite guidate animate che possono rendere più coinvolgente la visita di questo simbolo della città. Sul sito del castello potete trovare tutte le informazioni per prenotare il proprio tour.

Il museo di storia naturale: piccolo e dallo stile retrò, il museo di storia naturale mi ha sempre affascinato da quanto ero piccina. Da piccola poi, lo vedevo enorme, nei fatti in realtà non è grande ma si sa, da bambini si hanno sempre delle percezioni diverse!
Io lo apprezzo molto, è un museo vecchio stile che cerca sempre di rinnovarsi e dare delle proposte innovative.

Poi noi ci divertiamo così, a fare selfie stile Jurassic Park

Il museo archeologico di Ferrara: location strepitosa! Qui i bambini possono divertirsi correndo nel labirinto del giardino di Palazzo Costabili, che è veramente un gioiellino! In occasione di eventi particolari, si realizzano visite animate e laboratori per bambini, per avvicinarli alla storia del museo e far conoscere l’archeologia. Sul sito del museo archeologioco trovate tutte le info necessarie e vi consiglio di tenere in occhio la sezione news e appuntamenti per i prossimi eventi dedicati ai più piccoli.

Visitare Ferrara con bambini: attività ed instatips

Adoro fare foto, quindi quando organizzo questo tipo di itinerari dedicati a Ferrara, cerco di dare sempre dei suggerimenti, consigli, tips appunto, per fare delle foto instagrammabili e visitare delle location più fotogeniche diciamo!
Oltre ai tips che vi dirò ora, vi suggerisco di dare una letta anche al post dedicato al Fotografare Ferrara!

Giro del fossato: il Castello Estense è tra i pochi castelli in Europa ad avere ancora un fossato con l’acqua. Poterlo visitare in barca, permette di avere un punto di vista nuovo ed originale del castello, e vi confermo che vengono delle foto davvero originali! Unica pecca le zanzare, quindi state in occhio e datevi lo spray prima di fare il giro!

Visitare Ferrara con bambini: consigli di viaggio e non solo!

Foto di rito sul cannone: restiamo sempre dal castello, chi non vuole farsi una foto sul cannone Columbrina chiamato Regina!? L’esatta copia del cannone originale realizzato da Annibale Borgognoni nel 1556 per il duca Ercole II d’Este.

Pausa relax al parco Massari e foto dalla fontana: raccomando sempre una pausa relax al Parco Massari, soprattutto con il bel tempo, e soprattutto con il caldo! Una foto alla fontana centrale non è solo molto scenografica ma anche molto rinfrescante!

Cercare le bolle nel negozio “La terra dell’Orso”: era in via Bersaglieri del Po, pieno centro di Ferrara e via dello shopping.
Lo spendido negozio di giocattoli di via Bersaglieri ha chiuso proprio nel 2019 ma l’orso delle bolle si è spostato di poco, è infatti in via Voltapaletto.

Visitare Ferrara con bambini: consigli di viaggio e non solo!

Come i veri ferraresi – in bici lungo le mura cittadine: un po’ di sana attività sportiva fa sempre bene! Se riuscite a dedicare più di un giorno a Ferrara, potete valutare di noleggiare o portarvi da casa le vostre bici e fare un giro sopra e sotto le mura cittadine. Aguzzate la vista e attivate la creatività, ci sono tantissimi posticini dove poter fare le foto, soprattutto nella parte superiore delle mura.

Giro in battello sulla Nena per scoprire la Ferrara fluviale: novità ferrarese di pochi anni fa, i giri in battello per vedere ferrara e parte della sua provincia da un punto di vista decisamente inconsueto. Con l’arrivo della pimavera, c’è la posibilità di fare anche questa attività particolare, al sito dedicato, potete trovare tutte le informazioni disponibili.

Navigando con la #nena percorrendo l’#idropolitana di #ferrrara #podivolano

Un post condiviso da Sara Govoni (@saragovoni) in data:

Visitare Ferrara con bambini: dove mangiare

Una domanda non banale, considerando che Ferrara non è sempre a buon mercato ed è piena di locali piccolini con pochi posti. Il mio consiglio è di prenotare sempre, così da essere sicuri di avere un tavolo confermato. Detto questo, ecco alcuni suggerimenti:

  • Sebastian: una vera nave sulla darsena cittadina dove poter mangiare. Potete leggere sul blog la mia recensione.
    (Via Darsena, 53)
  • Da Pippo: pizza e piatti tipici, in pieno centro in una delle vie che preferisco.
    (Via Saraceno, 59)
  • Archibugio: sempre pizza, posizione centrale, vicino al parcheggio kennedy (se può essere comodo). Bello soprattutto in primavera/estate quando con le serate calde si può mangiare all’aperto.
    (Via Darsena, 26)
  • Vinile: cucina tipica per i genitori e super bruschettone per i più giovani. Locale dinamico e molto spazioso, unica pecca il servizio veramente lento.
    (Via Piangipane, 16)
  • Bar Gallery: una pausa caffè per i genitori ci vuole! Approfittatene per vedere la splendida sala borsa, proprio di fronte al Castello Estense.
    (Largo Castello, 20)
  • Locanda 22: anche qui, pizza e prodotti tipici per soddisfare tutti i palati. Locale grande e molto bello. Ve lo consiglio soprattutto per il periodo estivo, quando si può prenotare un tavolino all’esterno e mangiare con la vista sul castello.
    (Piazza della Repubblica, 11)

Visitare Ferrara con bambini: quando?

Premettendo che la si può visitare in tutte le stagioni, vi consiglio di dedicare a Ferrara un giorno o un weekend soprattutto nel periodo di maggio-giugno e di settembre-ottobre. Sono i periodi più miti dell’anno dove è piacevole fare lunghe passeggiate all’aperto e dove si possono trovare il grosso degli eventi a Ferrara.

Il FeComics e il Ferrara in fiaba saranno una vera calamita per i bambini, per non dimenticare i cortei e le rievocazioni storiche del Palio d Ferrara!

Nel periodo autunnale invece c’è l’immancabile Balloons Festival, il festival delle mongolfiere che attira sempre grandi e piccini ma soprattutto i più piccoli, con tante attività e giochi, oltre al fascino delle mongolfiere. Piccolo consiglio: se andate a visitare il festival il sabato e la domenica, pagherete il biglietto, mentre fra settimana no, visto che la spesa non è poca subito, fateci due conti!

Balloons Festival 2017: la villa Mensa e il pallone di una mongolfiera

Spero che questi suggerimenti possano essere d’aiuto e non esitate a raccontarvi la vostra esperienza a Ferrara qui nei commenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto