Cosa fare a Monaco di Baviera in un giorno – edizione invernale

Quando arriva la stagione autunno-invernale, mi viene una gran voglia di cioccolate calde, zuppe, maglioni e mercatini natalizi, dove non compro nulla perché è tutto troppo caro, ma adoro la loro atmosfera…. Succede anche a voi?

Tutto questo si può trovare in un viaggio nella bella Baviera, dove l’atmosfera caratteristica richiama proprio lo stile invernale e natalizio! Con questo post voglio darvi qualche dritta per visitare Monco di Baviera in un giorno, specialmente se durante l’inverno o magari nel periodo di Natale, dandovi qualche informazione per girare al meglio la città, mangiare tipico e soprattutto tanti brezel, con un occhio particolare a tutti i tipi di viaggiatori!

Cosa fare a Monaco di Baviera in un giorno - edizione invernale

Premetto che per quelle due volte che sono stata a Monaco durante il mio viaggio in Baviera, ho trovato sempre pioggia, questo non è stato affatto utile per le foto, con un cielo grigio che mamma mia non ne parliamo, ma è stato utile per ingegnarsi a trovare tanti stratagemmi al caldo e all’asciutto cercando di girare il meno possibile all’aperto.

Monaco è bella in tutte le stagioni, ha molte aree verdi che purtroppo ho visto poco causa pioggia, è una città particolare, che non mi ha impressionato particolarmente, ho però apprezzato il suo stile moderno, la sua incredibile organizzazione e l’ottima gestione museale, che è davvero da 90 minuti di applausi!

Cosa fare a Monaco di Baviera in un giorno - edizione invernale

Cosa fare a Monaco di Baviera: piazza, carillon e bolle di sapone

Direi di iniziare a conoscere Monaco subito da Marienplatz e dal suo scenografico Neue Rathaus, il municipio nuovo, il palazzo forse più fotografato della città!

Due volte al giorno d’inverno (novembre-febbraio 11.00 e 12.00) e tre volte d’estate (marzo-ottobre 11.00; 12.00 e 17.00) il suo suggestivo carillon di Glockenspiel, prende vita con 43 campane e 32 statue che suonano e si muovon, lasciando i visitatori con il naso all’insù ad osservare lo spettacolo. Si può anche salire sulla torre per godere di una bella vista dall’alto della città. Purtroppo l’eccessiva pioggia di quei giorni ha fatto chiudere prima la torre e non sono riuscita a salire, ma sicuramente la vista vale la pena!

Marienplatz è il cuore pulsante di Monaco di Baviera, se siete fortunati, magari troverete qualche musicista o giocoliere intento a fare qualche spettacolo o anche solo a divertire i bambini con tante bolle di sapone.

Cosa fare a Monaco di Baviera in un giorno - edizione invernale
Marienplatz
Cosa fare a Monaco di Baviera in un giorno - edizione invernale
Bolle di sapone in Marienplatz

Cosa fare a Monaco di Baviera: la Residenz

Monaco mi ha stupito, è tutto facilmente raggiungibile a piedi, sotto la pioggia ovviamente è snervante, ma con il bel tempo vi posso assicurare che è il top!
Giusto 10 minuti a piedi da Marienplatz, si trova l’imponente Residenz, uno dei palazzi più grandi e sontuosi che abbia mai visto, in cui diversi stili si susseguono e coesistono tra lo stile rinascimentale tedesco e lo stile palladiano, fino anche a degli accenni di barocco e roccocò.

All’ingresso una simpatica guida che parla italiano indica i vari tipi di biglietto che si possono fare, valutate bene il tempo che avete a disposizione, ci si perde una mezza giornata li dentro.
Ovviamente bisogna lasciare borse e giubbini nel guardaroba, e potrete anche ritirare le audioguide gratuite che vi accompagneranno durante tutto il percorso.

Pioggia tip: La Residenz è imponente, maestosa, se trovate una giornata di pioggia, giratevela con tutta calma così da passare più tempo possibile all’asciutto

Cosa fare a Monaco di Baviera in un giorno - edizione invernale
La sala che ho preferito nella Residenz

La Museumsinsel di Monaco

La museumsinsel è la parte che più ho amato di Monaco. Non parlo della via, dove ha sede un altro importante museo di Monaco, parlo di una mega area museale, composta da numerosi musei tutti circondati dal proprio parco. Sono edifici molto moderni, tutti molto grandi e tutti particolari.

C’è l’imbarazzo della scelta tra le collezioni archeologiche, le pinacoteche di arte moderna e contemporanea, gallerie e il museo di storia naturale. Mauro e io abbiamo optato per la visita alla Neue Pinakothek, che ospita una collezione di opere dal XVIII al XX secolo, con l’occasione di per poter visitare Van Gohg, Monet, Kauffman, Klimt e tanti altri. La galleria è davvero bellissima, su più livelli, ben organizzata, per chi è amante dell’arte, non si può non entrare!

Ovviamente per gli appassionati di Botticelli, Ghirlandaio e compagnia bella, c’è l’Alte Pinakothek, che onestamente ho preferito evitare per approfondire di più altri stili artistici.

Pioggia tip: se c’è freddo o una mega pioggia, questa area museale fa il caso vostro per restare asciutti e godersi alcune bellissime collezioni di arte.

All’interno della pinacoteca

Cosa fare a Monaco di Baviera: girare a piedi per le sue vie tra le più piccole e quelle commerciali

Il mio consiglio spassionato è di girare Monaco a piedi. È una delizia, si può così cogliere il doppio animo di questa città tra vecchio e nuovo, tra tradizione e modernità.

Girate tra i mega negozi e centri commerciali e assaporate un brezel lungo la strada, aspettate l’arrivo del tram per una bella foto e ovviamente, non trascurate di passeggiare nei suoi immensi parchi.

Onestamente userei la metro (o mezzi alternativi) solo per visitare le zone più defilate dal centro, come l’Allianz Arena, l’area olimpica o il museo della BMW o il castello di Nymphenburg.

Cosa fare a Monaco di Baviera in un giorno - edizione invernale
Per le vie di Monaco

Per gli sportivi: Allianz Arena

Eccoci alla sezione dedicata agli sportivi, impossibile non andare a vedere il futuristico stadio di Monaco.

L’Allianz Arena è originalissima fuori e orribile all’interno, quindi se ci volete andare, a vostro rischio e pericolo.
Il biglietto è abbastanza caro, include il giro al museo (molto carino) e la visita obbligatoriamente guidata all’interno dello stadio. Per la visita occorrerà aspettare il proprio orario e scegliere tra tour in inglese o in tedesco.

Onestamente non mi ha fatto impazzire, l’interno senza un briciolo di colore, sembra un carcere, e il tour è veramente breve e non tocca nemmeno le aree vip e meno accessibili… Insomma, non vi aspettatevi molto, ho trovato di gran lunga molto più bella la visita allo stadio Arsenal di Londra (è super mega iper wow!!).

Cosa ho trovato di buono allo stadio? I brezel giganti, erano una delizia!!

Cosa fare a Monaco di Baviera in un giorno - edizione invernale
L’Allianz Arena
Brezel giganti all’Allianz Arena

Ma ora arriviamo alla nota cibo, quella che ci piace di più!!

Mangiare a Monaco di Baviera

Il primo consiglio è turistico: andate a mangiare all’ Hofbräuhaus ma solo se siete persone zen.

L’HB, lo storico birrificio di Monaco, è una vera macchina da soldi per i turisti, sia per mangiare che per i souvenir, è caotico e i prezzi sono un po’ più alti degli altri ristoranti, come anche i souvenir stessi.
Diciamo che si paga l’esperienza di aver mangiato dentro ad una delle istituzioni della città nonché locale dove niente popò di meno che Hitler teneva i suoi discorsi.

Se volete mangiare tipico bavarese senza spendere troppo, potete andare al locale giusto difronte, l’Augustiner am Platzl: cucina tipica e menù anche in italiano per i non avvezzi al tedesco… Poi l’augustiner mi piace un mucchio!

Se invece volete metterla in barba alla cucina tedesca, risparmiare e magari cercare delle opzioni vegane, vi consiglio un giro all’ultimo piano della galleria Kaufhof in piena Marienplatz, dove troverete un grande self-service con tutte le scelte possibili immaginabili dal salato al dolce.

Oltre a questo vi suggerisco di girare, di acquistare qualche brezel al forno e di provare qualche biergarten all’aperto, che secondo me sono la soluzione migliore per vivere l’atmosfera bavarese.

L’HB

Arrivare a Monaco di Baviera in macchina: dove parcheggiare?

Quando con Mauro sono stata a Monaco, abbiamo sempre girato in macchina.

Visto che i parcheggi in centro sono carissimi, abbiamo sfruttato l’opzione parcheggio + metro, lasciando la macchina in uno dei grandi parcheggi a ridosso delle entrate della metropolitana, per poi fare il biglietto giornaliero e muoverci liberamente per la città. Quello che abbiamo scelto noi è il Parking P & R Fröttmaning, vicino all’Allianz Arena, la prima tappa del nostro tour. Comodo e spazioso, con bagni, bar e molte macchinette per fare i biglietti.

Beh che dire, spero che questo post vi sia stato utile e se avete dubbi o domande non esitate a scrivermi, mentre, se volete organizzare un viaggio on the road in Baviera, non dimenticate di leggere tutte le info nella mia guida free che potete scaricare da qui:

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi il link alla mia pagina su Instagram e su LinkedIn.

6 pensieri su “Cosa fare a Monaco di Baviera in un giorno – edizione invernale

  1. Anche se il tempo non è stato molto clemente e il cielo era grigio, sei riuscita a fare delle splendide foto, ricche di colori! E l’articolo è super interessante, da troppo tempo mi dico che voglio andare a Monaco di Baviera sotto Natale! Se mi salta Cracovia, giuro che quest’anno ci vado!!

  2. Dopo aver visto su IG la foto del Castello Neuschwanstein sono passata anche dal blog! 😉
    Tu quanto sei rimasta a Monaco? Secondo te quanti giorni sono necessari per visitarla abbastanza bene?
    Sto organizzando un viaggetto per la primavera…

  3. Ma che belle foto hai fatto! Mi piacciono un sacco, specialmente quella delle bolle di sapone! Fantastica! Io a Monaco di Baviera ci sono stata tanti anni fa con il mio nipotino piccolo, non aveva nemmeno un anno, quindi puoi immaginarti quanto sia riuscita a visitarla… Certo che con queste foto e queste descrizioni in veste invernale mi hai fatto venire voglia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto