Oggi, il vaccino per il Coronavirus è nel buon cuore (e nel buonsenso)

Ho raccontato in un post precedente i miei sentimenti su questa situazione, li ho raccontati nel post dedicato al progetto #emiliaromagnaunita e sono ancora convinta che il turismo ripartirà nelle singole regioni, localmente, con il sostengo di chi ci vive.

Nel momento in cui scrivo però, la frustrazione è tanta, è tanta perché sono quasi due mesi che sono chiusa in casa, che lavoro più di prima per cercare di tenere a galla i miei progetti e mi impongo ogni giorno di essere felice anche se non è facile.

Perché sono frustrata?

Perché vedo tanta gente che si lamenta e non agisce.

Alt un attimo! È giusto lamentarsi, ma dobbiamo distinguere tra un lamento sano, fatto per sfogarsi, per cercare di esternare la propria frustrazione e un lamento non sano, come quello che spesso si trova sui social, fatto solo per scoraggiare gli altri.

Il post di oggi è rivolto a tutti coloro che hanno voglia di rialzarsi e fare qualcosa di attivo per il proprio paese.

Confidavate davvero in un “tana libera tutti” nei primi di maggio?
Ragazzi, c’è ancora tanto da fare e i prossimi mesi saranno duri, difficili e decisivi.

Ecco perché ora chiedo un piccolo aiuto a tutti voi, perché io, che onestamente amo lavorare da sola, mi sono resa conto che da sola non posso fare tanto, ma insieme a tante altre persone si.

E così siamo diventati 180.

180 #travelbloggerperlitalia che spinti dalla stessa passione hanno messo in gioco le loro conoscenze per creare una guida dedicata all’Italia più insolita, l’Italia che merita di essere conosciuta ed esplorata.

Perché se è vero che cerchiamo l’esotico e il diverso lontano da casa, è vero anche che casa nostra dobbiamo conoscerla.

Così è nato DESTINAZIONE ITALIA più di 700 pagine di contributi realizzati da noi blogger e dedicati alla nostra terra, per poterla esplorare e conoscere regione per regione.

L’invito al buonsenso, all’usare tutte le misure possibili, al dare sostegno alla proria economia e al proprio turismo incontrano il buon cuore: per avere questa guida chiediamo tutti noi una donazione volontanria fatta ad Emergency, in una campagna di raccolta fondi fatta specificatamente per l’emergenza italiana, perché purtroppo non finirà tutto a maggio, perché c’è ancora tanto da fare e l’aiuto di tutti è importante.

A questo link: https://sostieni.emergency.it/travelbloggerperlitalia/

trovate la pagina diretta per fare la donazione. Potete donare quello che volete secondo quanto il vostro cuore vi dice di fare. È un piccolo gesto in un mare di piccoli gesti e si sa che tante gocce unite formano un oceano.

#travelbloggerperlitalia

Facciamo qualcosa di buono per l’Italia.

Abbiamo applaudito ai balconi, abbiamo cantato, ora è il tempo delle azioni. Basta davvero poco per fare tanto.

#travelbloggerperlitalia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto