Dove ammirare il foliage a Ferrara: scorci autunnali tra centro e provincia

Questo sarà un post leggerino, giusto per dare qualche consiglio tattico per fotografare ed ammirare il foliage a Ferrara e provincia, farsi qualche passeggiata all’aria aperta all’insegna della natura e ricaricare un pochino le energie.

Farò una sorta di elenco con qualche piccolo tips diviso tra centro storico e provincia e vi suggerisco già che una bici è molto adatta per spostarsi agilmente e divertirsi lungo i percorsi ciclabili che vi indicherò.

Dove ammirare il foliage a Ferrara: scorci autunnali tra centro e provincia

Fall foliage in Ferrara Centro: i miei luoghi preferiti

Faremo una bella passeggiata tra parchi e mura cittadine fino a prendere il battello e la bici alla scoperta della provincia.

Parco Massari: in assoluto il mio preferito

Il Parco Massari, a pochissimi passi da Palazzo dei Diamanti, dà il meglio di se in autunno. I passaggi si coprono di un tappeto caldo di foglie e il verde degli alberi sempreverdi si amalgama con il giallo, l’arancio e il rosso delle foglie, è stupendo e se vedete una scema che nel weekend e lì che fa foto, beh, probabilmente sono io!

Parco Massari in autunno per ammirare il foliage a Ferrara

L’Orto Botanico di Ferrara

Proprio davanti al Parco Massari trovate l’orto botanico, stupendo anche questo e ricco di piante diverse.

Lo trovate indicato anche nell’itinerario green di Ferrara ed è perfetto per una passeggiata autunnale.

Le mura di Ferrara

La cinta muraria di Ferrara è decisamente suggestiva, personalmente ritengo si possa fare di più per valorizzarle ma sono perfette per una passeggiata pomeridiana, soprattutto in autunno.

Suggerisco in particolare di percorrere le Mura degli Angeli, il tratto che parte dalla Porta degli Angeli all’altezza di Corso Ercole I d’Este e arriva fino a Corso Porta Mare e al Torrione di San Giovanni, un percorso bellissimo e che si ramifica anche nella parte sottostante, raggiungendo il tratto di campagna in città dove per raggiungere anche la Certosa e il Cimitero Ebraico cittadino.

Mura di Ferrara in autunno

Parco Urbano: riflessi autunnali e barchette

Superando il varco delle Mura accanto a Ercole I d’Este troverete un parco enorme che solitamente viene usato per le manifestazioni tra cui il Baloon Festival: il Parco Urbano.

Una distesa verde perfetta per l’attività fisica, con tanto di laghetto dove poter far girare le proprie barchette radiocomandate. Proprio da quel laghetto tra ponticelli di legno e alberi, si può godere delle sfumature più suggestive dell’autunno.

Foliage a Ferrara Parco Urbano

Ora ci spostiamo alla ricerca del foliage in provincia di Ferrara

Possiamo raggiungere la Darsena e imbarcarci sul battello Nena, andando alla scoperta del Po e del Po di Volano, oppure prendere la bici e immergersi nel verde delle piste ciclabili che circondano il territorio ferrarese.

In provincia a bordo della Nena

Ferrara ha una storia fluviale molto interessante ma ancora poco conosciuta, per questo vi consiglio un bel itinerario a bordo della Nena.

Per approfondire, vi lascio il post dedicato alla Ferrara Fluviale e vi suggerisco di dare un’occhiata al sito di Visit Ferrara che organizza regolarmente tour dedicati in provincia di Ferrara.

A bordo della Nena al tramonto

Il giro a bordo della Nena è un’esperienza divertentissima sia per grandi che per piccini, perfetta per conoscere il territorio e soprattutto la provincia di Ferrara in modo diverso dal solito.

Si possono caricare a bordo del battello anche le bici o noleggiarle nei diversi noleggi sparsi in provincia, è un’esperienza che mi sento di consigliare a tutti gli amanti della natura.

Attracco della Nena il foliage a Ferrara e in provincia

Foliage tra le delizie estensi

Non mi dilungherò troppo sulle delizie perché ho dedicato a loro un post dettagliato che vi invito a guardare, ma visitarle in autunno avvolte dai colori caldi delle foglie è tutta un’altra cosa.

Alla scoperta delle Delizie Estensi di Ferrara: Belriguardo

Vi suggerisco il percorso ciclabile che a Sabbioncello San Vittore costeggia Villa Mensa, una delle dimore costruite in epoca estense, non una vera delizia ma comunque una costruzione particolare che si intravede dalla ciclabile e che sta per essere restaurata e che permette di immergersi nel verde della campagna più incontaminata.

Altro percorso che vi suggerisco è l’Anello dei Borgia che collega il Belriguardo con il Verginese e il Benvignante, tre delizie affascinanti in provincia di Ferrara. Il percorso è in parte su pista ciclabile e in parte su strade di provincia.

Che sia a piedi, in bici o in battello, in questi luoghi potete immergervi a 360 gradi nell’autunno ferrarese, vi aspetto a Fe!

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda, scoprire l’origine del mio nome, e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi i link alla mie pagine Instagram e LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto