Guida alla scoperta dei borghi sul Lago d’Iseo

Una zona da visitare soprattutto in primavera o in autunno, un paesaggio vario che si snoda tra lago, montagne, borghi e aree naturalistiche in cui il lago è il filo rosso (o dovrei dire blu) che unisce tutti.

Sono rimasta affascinata dai borghi sul Lago d’Iseo e non solo da questi, anche dai suoi paesaggi, dalle escursioni, dalle panchine giganti e dalla quiete che si respira.

Ora vi metto una foto, questa per me rappresenta il momento perfetto: la leggera brezza, il blu intenso, la natura che si muoveva intorno, per me quello è stato il momento perfetto e tra poco vi dirò anche dove di preciso l’ho scattata.

Lago d'Iseo on the road: cosa vedere, dove parcheggiare, insta tips - Parte 1

Guida alla scoperta dei borghi sul Lago d’Iseo: on the road attorno al lago

Eccoci quindi, con una super guida firmata Cappellacci a Merenda dedicata ai borghi del Lago d’Iseo. Vi consiglio quelli che ho visitato, ma ce ne sono davvero tanti, quindi non fermatevi solo ai miei consigli, improvvisate anche qualche sosta non programmata, tutta la zona, sia il lato bergamasco che quello bresciano sapranno incantarvi.

Anche se io ho preferito molto di più il lato bergamasco!

Sarnico: una passerella sul lago

Sarnico è il tipico borgo sul lago, colorato, con le barchette ormeggiate e una passerella in legno che permette di camminare a filo dell’acqua.

Vi consiglio di passeggiare lungo il lungolago fino ad arrivare al centro storico della cittadina, non ve ne pentirete!

Per quanto riguarda il parcheggiare a Sarnico, consiglio questo indirizzo: Via Crodarolo, 36, è un’area di parcheggio che, fino a quando ci sono stata io, era gratuita. C’è un parcheggio ancora più vicino, in Via Monte Grappa, 7 ma è a pagamento.

porto di sarnico - Lago d'Iseo on the road

Tavernola bergamasca: un quadro sul Lago d’Iseo

A Tavernola Bergamasca ci siamo fermati per caso, sono stata io ad insistere, perché ero rimasta affascinata dai colori di quel paese che si arrampicava sulla roccia.

Il pontile è qualcosa di stupendo, un punto panoramico sul lago con tanto di cornice in lego, perfetta per una foto instagrammabile!

Su borgo svetta la torre con l’orologio ossia la Torre dei Fenaroli, la vedrete subito appena parcheggiate.

borghi sul lago d'Iseo - lungolago di tavernola bergamasca

Info parcheggi a Tavernola Bergamasca: potete parcheggiare lungo il lungolago, era gratuito ma serve il disco orario. Altrimenti potete parcheggiare in uno dei vari parcheggi del centro, vi segnalo il Parcheggio dell’Oratorio in Via Valle, 3, non avendoci parcheggiato, non so se è a pagamento o meno.

Riva di solto tra escursioni e passeggiate panoramiche

Non ho visitato Riva di Solto, ma voglio comunque segnalarvela perché non solo da qui iniziano diversi trekking, tra cui quello per raggiungere una delle panchine giganti sul Lago d’Iseo ma lasciando la macchina al parcheggio gratuito in Via Porto, potete iniziare una piacevole passeggiata panoramica fino all’Orrido di Bogn, un’insenatura sul lago, un paesaggio che lascia senza fiato, con rocce a strapiombo e acque cristalline che bagnano una piccola spiaggia di sassi dove le persone possono andare a prendere il sole e rilassarsi.

Lago d'Iseo on the road: cosa vedere, dove parcheggiare, insta tips

Qui ho scattato la foto che vi ho mostrato all’inizio.
Questo è in assoluto una delle mie aree preferite sul Lago d’Iseo, la bellezza di questo luogo è davvero qualcosa di unico!

Lovere, uno dei borghi più belli d’Italia

Non mi dilungherò troppo su Lovere, ho dedicato un post specifico a questo borgo.

Vi dirò che è davvero bello. Colori pastello, fiori alle finestre, una Promenade sul lago davvero romantica, perfetta per le coppie al tramonto e un borgo fatto di stradine in salita e discesa perfetto per chi è alla ricerca di tranquillità e autenticità.

borghi sul lago d'iseo - Cosa vedere a Lovere in un giorno + consigli nei dintorni

Dalla riva bergamasca passiamo ai borghi sul Lago d’iseo della riva bresciana

Iseo tra storia e natura

Mi pento ancora di averlo visitato troppo velocemente. Iseo è un vero gioiellino sul lago, non solo per il suo bel centro storico, il porto o il Castello Oldofredi, la bellezza di Iseo sta anche nella natura tutta attorno, natura che si può gustare alla Riserva Naturale Torbiere del Sebino a pochi passi da Iseo, uno spettacolo naturalistico unico nel suo genere.

Ma essendo un’area paludosa vi consiglio ancora una volta di andarci in primavera o autunno se soffrite il caldo.

Sulzano e Monte Isola

Forse tra le località più famose sul Lago d’Iseo, il piccolo borgo di Sarnico immerso nel verde della natura e Monte Isola.

Onestamente mi aspettavo di più da queste zone, anche se comunque restano di grande fascino!

Da Sulzano è possibile prendere il traghetto per raggiungere Monte Isola mentre all’altezza del Bar Pistakkio potete fare una foto super instagrammabile dell’isola che si specchia sulle acque blu del lago.

SUlzano borghi sul lago d'Iseo porto con Monte isola
Il pontile dal bar Pistakkio

Per approfondire vi rimando anche al post in cui parlo del mio on the road sul Lago d’Iseo.

Lato parcheggi, devo dire che li ho trovati tutti abbastanza stretti e cari, io ho lasciato l’auto nell’unico con ancora qualche posto: Via Dante Alighieri, 13 B, ma il costo è di 7€ la giornata, almeno quando ci sono stata io.

I borghi come vi dicevo prima non sono finiti qui, ce ne sarebbero tanti altri tra Pilzone, Pisogne e tanti altri, esplorate fino in fondo questa zona, saprà stupirvi!

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda, scoprire l’origine del mio nome, e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi i link alla mie pagine Instagram e LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto