Musei insoliti di Parigi: quattro luoghi meno turistici assolutamente da vedere

Vi svelo un segreto, questa non è una lista di musei insoliti di Parigi, o meglio ve ne elenco quattro che io conoscevo alla perfezione ma facendo un test su Instagram, molte persone non conoscevano, quindi ho deciso di segnalarli sul blog in modo dettagliato.

Ci sono tanti articoli dove vengono elencate case museo molto molto belle, o musei dalle tematiche particolari come il museo del profumo o il museo delle fogne, il museo del romanticismo o il museo del sesso ma tutti questi musei, sebbene interessanti, hanno un problema: sono cari.

Parigi è una città davvero costosa e se la visitate la prima volta e volete vedere i luoghi chiave della città tra cui il Louvre e il Musée d’Orsay, allora probabilmente, come ho fatto io, non avete voglia di spendere altri soldi per altri musei che non sono inclusi in nessun City Pass della città e che non hanno riduzioni come gli altri.

Per questo vi inserisco in lista alcuni musei che non solo sono (alcuni) inclusi nei city pass acquistabili per le attrazioni parigine ma hanno anche riduzioni per i ragazzi sotto i 18, per i ragazzi sotto i 25 (e spesso l’ingresso è proprio gratuito) e anche per famiglie, che è la cosa migliore quando si cerca di risparmiare qualche soldo a Parigi.

Parigi low cost: ecco qualche consiglio in più per risparmiare.

Musei insoliti di Parigi: quattro luoghi meno turistici assolutamente da vedere

I musei di cui vi parlerò forse sono noti a molti ma si sa, mica siamo tutti uguali!
Partiamo da quello forse più conosciuto in assoluto.

L’Orangerie

A pochi passi dal Louvre, in place de la Concorde nella splendida cornice dei Jardin des Tuileries troverete questa galleria meravigliosa dedicata soprattutto all’arte impressionista, con una sala pazzesca che raccoglie le Nymphéas di Monet, una gioia per gli occhi, una tappa assolutamente da non perdere per gli amanti dell’arte e di questo periodo in particolare.

Si entra gratuitamente fino a 25 anni e tutte le prime domeniche del mese. È possibile fare un biglietto cumulativo con il Musée d’Orsay per risparmiare qualche euro.

Musei insoliti di Parigi: la Conciergerie

Anche questo per me è molto famoso ma in pochi conoscono il luogo dove è stata imprigionata Maria Antonietta prima di subire la pena della ghigliottina.

La Conciergerie nel’Ile de la cité, era un palazzo reale, poi ha cambiato volto nel corso dei secoli fino a diventare una prigione e oggi parte del Palazzo di Giustizia di Parigi.

È un luogo potente, scarno ma ricco di storia, si respira l’aria tesa dei processi durante la Rivoluzione Francese. È possibile visitare le celle in cui vennero rinchiusi personaggi famosi tra cui Danton e Robespierre e si ripercorrono le tracce di uno dei simboli della Francia.

Giusto accanto alla Conciergerie troverete la Saint Chapelle. Potete fare il biglietto cumulativo per entrambi, molto vantaggioso e poi la cappella è qualcosa di unico, la parte superiore è un tripudio di colore grazie alle sue vetrate.

Anche in questo caso fino ai 25 anni compiuti si può entrare gratuitamente, oppure approfittare del city pass, queste due attrazioni sono infatti presenti in quasi tutte le card cumulative di Parigi.

Musei insoliti di Parigi: quattro luoghi meno turistici assolutamente da vedere
La Sainte Chapelle

Musei insoliti di Parigi: il Musée des Arts et Métiers

Ho amato alla follia questo museo ed è in assoluto tra i musei meno turistici di Parigi che più consiglio per il suo valore storico ma anche per la sua bellezza.

In un complesso insolito, un ex monastero con annessa chiesa sconsacrata, è nato uno dei più antichi musei della scienza e della tecnologia, ottimo nel raccogliere la storia delle innovazioni umane ma anche incredibile negli allestimenti realizzati.

È interattivo, ottimo per le famiglie ma anche per chi vuole uno stimolo in più dai musei, ha tante mostre temporanee comprese nel prezzo del biglietto e che dire, mi è piaciuto troppo!

Il Musée des Arts et Métiers è suddiviso in sette dipartimenti: strumenti scientifici, materiali, costruzione, comunicazione, energia, meccanica e trasporti, e ognuna di queste presenta delle chicche incredibili: dal modello originale del pendolo di Faucault al fenografo di Thomas Edison. Ma ci sono anche prototipi dei primi aerei, la replica originale della Statua della Libertà (ho inserito questo museo anche nell’itinerario dedicato alle Statue della Libertà di Parigi), uno dei primi modelli di auto di Ford e alcuni robot e automi, una meraviglia per tutti i nerd!

In questo caso, l’ingresso è gratuito fino ai 26 anni e lo è anche la prima domenica del mese e il venerdì alla sera, dalle 18 alle 21.30.

Musei insoliti di Parigi: quattro luoghi meno turistici assolutamente da vedere
Lo scalone d’onore del museo

Musei insoliti di Parigi: Muséum national d’Histoire naturelle

Mi ricordo di aver visto solo francesi in questo museo, questo perché l’ingresso è gratuito per chi di Parigi o risiede qui e molti ragazzi erano in questo museo per studiare gli animali e disegnarli, una cosa stupenda.

Musei insoliti di Parigi: quattro luoghi meno turistici assolutamente da vedere
La galleria del museo di soria naturale

Uno dei più antichi del mondo, questo museo è diviso in vari padiglioni nella cornice molto romantica dei Giardini Reali. È affascinante e molto scenografico, perfetto per le famiglie con bambini ma non solo, ho amato le soluzioni di allestimento, e unito al giardino, penso che in primavera sia ottimo anche per tutti gli amanti della natura.

I luoghi clou del museo sono la Grande Galerie de l’Evolution e la Galerie de Paléontologie et d’Anatomie comparée.

Questo è forse il museo più caro tra quelli nominati, la cifra si aggira sui 10 euro ma si possono fare vari biglietti cumulativi per decidere i vari padiglioni da visitare e inoltre ci sono riduzioni per i più piccoli e per le famiglie. Purtroppo sul sito non sono indicate tutte le riduzioni, ma ricordo di essere entrate ad un prezzo ridotto proprio perché al di sotto dei 26 anni.

Musei insoliti di Parigi: quattro luoghi meno turistici assolutamente da vedere
Sempre nel museo di storia naturale, mi piaceva troppo questo pattern

Eccovi una selezione di musei insoliti di Parigi e meno turistici, non saranno strani come altri ma sono di sicuro più economici e vantano una storia incredibile! Sono tutti da gustare e….

#StayCappellacci

4 pensieri su “Musei insoliti di Parigi: quattro luoghi meno turistici assolutamente da vedere

  1. Come vorrei tornare a Parigi! La conosco davvero poco e quello che ho visto l’ho visto di fretta. Per questo motivo mi piacerebbe tornarci e dedicarmi a cose diverse dal solito. Tra tutti questi musei mi ispira tantissimo quello di storia naturale, perché di solito i musei di questo tipo hanno sempre un’aria un po’ “retro” che trovo molto affascinante.

  2. Io di questi musei conoscevo solo l’Orangerie, quindi direi che hai fatto assolutamente bene a scriverne! Me li segno per la prossima occasione di visita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto