Cosa vedere a Ferrara gratis

Questo post è pieno di promesse: cosa vedere a Ferrara gratis? Beh, non è poi difficile, la stragrande maggioranza dei punti di interesse è ad accesso libero e gratuito ma ogni tanto serve un articolo per ricordarli tutti, un luogo per raggruppare tutte le occasioni in un unico luogo.

Iniziamo!

Cosa vedere a Ferrara gratis

Cosa vedere a Ferrara gratis: i luoghi di interesse più importanti

Le vie del centro storico, tra cui le famose Via San Romano, Via delle Volte, le Vie del Ghetto e Corso Ercole I d’Este sono tutte ad accesso gratuito.
Lo ribadisco perché quando lavoravo all’ufficio Informazioni e Prenotazioni di Ferrara, spesso c’erano delle agenzie di viaggi che mi chiedevano una quotazione per l’accesso a queste aree o al quadrivio degli angeli, che è sostanzialmente un incrocio proprio all’altezza del Palazzo dei Diamanti in Corso Ercole I D’Este.

Lo stesso vale per le chiese. Tutte le chiese e abbazie di Ferrara sono ad accesso gratuito, compresi il Duomo e la Basilica di San Giorgio Fuori le Mura.

Cosa vedere a Ferrara gratis
Via San Romano

Ferrara gratis: gli eventi del centro tra Palio e Buskers Festival

Gli eventi clou di Ferrara come il Palio per le vie storiche, il Buskers Festival o Internazionale, sono ad accesso gratuito salvo magari qualche rara eccezione. Tutti gli eventi sono ad accesso gratuito, l’unico vero problema è la marea di persone, quindi per accaparrarsi un buon posto per vederli, serve arrivare con un discreto anticipo, lo stesso per prendere i biglietti per i singoli eventi di Internazionale.

Cosa vedere a Ferrara gratis: i musei la prima domenica del mese e durante le giornate stabilite dal Ministero

Per decidere cosa vedere a Ferrara gratis è fondamentale tenere controllato anche il calendario. Ogni prima domenica del mese musei solitamente a pagamento come la Pinacoteca Nazionale, il Museo Archeologico e Casa Romei, sono ad accesso gratuito e lo stesso vale per tutti i musei statali di Ferrara.

Consiglio di tenere controllato il sito dell’ente turistico Ferrara Terra e Acqua e i relativi social, per eventuali altre iniziative, ma considera che durante anche le festività del primo maggio o del due giugno, ci sono sempre tante realtà museali aperte gratuitamente.

Cosa vedere a Ferrara gratis

Cosa vedere a Ferrara gratis: casa di Ludovico Ariosto

Ignorata dai più, la casa di Ludovico Ariosto a 5 minuti a piedi da Palazzo dei Diamanti è ad accesso gratuito sempre, merita una visita per scoprire la storia ed entrare un po’ nel vivo della vita dell’Ariosto.

MyFe Card per visitare Ferrara gratis

La MyFe Card è la carta del circuito turistico ferrarese. Acquistandola agli uffici informazioni turistiche, è possibile avere l’ingresso gratuito o scontato in tutte le attrazioni di Ferrara. I prezzi variano da:

  • 2 giorni 12 € (un pernottamento)
  • 3 giorni 14 € (due pernottamenti)
  • 6 giorni 18 € (fino a 5 pernottamenti)

Il prezzo è molto conveniente rispetto a tante altre card simili e al seguente link trovi tutte le informazioni per attivarla https://www.ferraraterraeacqua.it/it/myfecard/cose-myfe-card

Beh, come potete vedere c’è tanta scelta per decidere cosa vedere a Ferrara gratis, basta fare un po’ di pianificazione, scegliere le giornate giuste e soprattutto valutare cosa vi interessa vedere di più.

Cosa vedere a Ferrara gratis

Al di là di questo, posso assicurarvi che una visita al Castello, anche se a pagamento, merita sempre, ma sapete, io sono anche un po’ di parte!

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger di passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi il link alla mia pagina su Instagram e su LinkedIn.

8 pensieri su “Cosa vedere a Ferrara gratis

  1. Davvero utile questo tuo articolo! Spesso e volentieri faccio una capatina nella tua città, e ora cercherò proprio di approfittare della prima domenica del mese per visitare gratuitamente i musei che hai citato! Poi voglio assolutamente tornare a visitare il castello; l’avevo visto tanti anni fa, e ho proprio voglia di rivederlo! 🙂

  2. Devo dire che con la MyFe Card ho risparmiato davvero molto: la consiglio vivamente pure io se si vogliono visitare diversi musei.

    E come abbiamo fatto insieme, c’è l’orto botanico (ehm, io adoro giardini, orti botanici & dintorni) e il Cimitero Monumentale: due tappe particolari ma che valgono la pena, almeno per me. Una cosa che voglio fare e mi manca è sicuramente il Buskers Festival: Ferrara l’ho scoperta così, poi mi è venuta voglia di visitarla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto