Cosa vedere a Chioggia in un giorno: alla scoperta della laguna

Eccoci in una piccola Venezia vicino a Venezia, una penisola nella laguna dove assaporare la tranquillità, il profumo di affettato per le strade e i colori della laguna che fanno riflesso, eccoci a Chioggia.

Ed eccomi con un nuovo posto dedicato a cosa vedere a Chioggia in un giorno, anche se poi la cittadina la si può vedere anche in mezza giornata, è la classica destinazione da gita, per godersi un pochino di relax in laguna senza la calca abituale che c’è a Venezia.

Perché Chioggia è una piccola Venezia nei fatti, meno turistica, più piccola, ma davvero deliziosa, peccato solo per le moltissime macchine che attraversano il centro e che fanno perdere un pochino la magia del posto, ma ammetto che mi è piaciuta molto.

canal vena a chioggia

Cosa vedere a Chioggia in un giorno: zig zag tra ponti e canali

Il modo migliore per visitare Chioggia è girovagare letteralmente per i canali e i ponti della cittadina.

Consiglio di partire dal Ponte Cuccagna dal quale si ha una visuale pazzesca su tutto il Canal Vena, uno degli scorci più belli di Chioggia e da lì proseguire dritto fino alla laguna e il Ponte di Vigo.

Qui si passeggia sotto agli archi, costeggiando barche ormeggiate e bancherelle di prodotti tipici, un mix di odori e sapori incredibile, una delle vie più suggestive di Chioggia.

Passeggiando per di qui infatti, potrete anche vedere il Mercato del Pesce, celeberrimo nella città.

portici e barche ormeggiate Cosa vedere a Chioggia in un giorno

La vista sulla laguna veneta

Arrivati al Ponte di Vigo, bellissimo e maestoso, un punto di vista perfetto sulla laguna veneta, potete seguire Calle Santa Croce e attraversare il Ponte S.Domenico per raggiungere la bella Chiesa di San Domenico che si specchia sull’acqua.

vista della laguna da ponte vigo

Corso del Popolo e il gatto di Chioggia

Se invece decidete di attraversare il Ponte di Vigo e andare dalla parte opposta, vivrete il cuore pulsante di Chioggia e ad accogliervi troverete subito il gatto della città. Non proprio un gatto, ma una statua del Leone Veneziano, molto molto piccola tanto da essere declassata a gatto!

Qui potete percorrere Corso del Popolo, una via ricca di ristoranti e vita, qui mi sono persa a vedere i vari negozietti di souvenir che continuano a vendere le calamite che vedevo anche da piccolina, forse un pochino kitsch ma è stato un tuffo nel passato!

L’orologio più antico del mondo

E proprio mentre camminate lungo la via, vi imbatterete nella Chiesa di Sant’Andrea (che non ho visto all’interno perché stavano celebrando un matrimonio) e nel suo campanile, qui la vera curiosità!

L’orologio del campanile di Sant’Andrea è l’orologio a torre più antico del mondo e potete trovarlo proprio qui, visitando Chioggia!

orologio a torre più antico del mondo

Continuate a girare

Passeggiando ritornerete al Ponte Cuccagna. Vi consiglio di visitare la vicina Cattedrale di Santa Maria Assunta e magari fare una pausa all’ombra del suo parco, proprio accanto al canale Perottolo. Dopo di che non vi resta che continuare ad esplorare la cittadina, magari visitare uno dei suoi musei tra il Museo Civico della Laguna Sud “San Francesco fuori le mura” e il Museo di Zoologia Adriatica.

Se amate passeggiare, tra le cose da fare a Chioggia vi consiglio anche la bella e panoramica Passeggiata Lusenzo, un itinerario naturalistico che costeggia l’omonima laguna e oltre ad offrire degli scorci bellissimi di Chioggia, permette di arrivare fino a Sottomarina, la parte di Chioggia dove ci sono le spiagge.

laguna di lusenzo

Dove parcheggiare a Chioggia

Dopo avervi detto cosa vedere a Chioggia, ecco le informazioni pratiche!
Parcheggiare vicino al centro di Chioggia è complicato. Ci si imbottiglia nel traffico e i parcheggi sono tutti a pagamento, per questo ci tengo a darvi un’opzione più distante ma gratuita e perfetta per evitare il marasma di macchine.

Segnatevi questo indirizzo: Via Palmiro Togliatti, 30015 Chioggia qui c’è il parcheggio delle varie scuole del paese, un’area stupenda, c’è anche un bar e un bel campo sportivo. Da qui potete percorrere un tratto della Passeggiata Lusenzo scorgendo Chioggia da lontano e in circa un quarto d’ora/ venti minuti di passeggiata arriverete in centro storico, è molto piacevole e per nulla faticosa.

Cosa vedere a Chioggia in un giorno

Nei dintorni di Chioggia

Se volete aggiungere qualche altra cittadina da visitare in giornata o magari organizzare un weekend in zona, vi consiglio Padova ad un’oretta di distanza in macchina o i Colli Euganei, per unire mare e montagna.
Se siete in vena di natura, potete fare una bella passeggiata al Giardino Botanico Litoraneo di Porto Caleri nel Parco del Delta del Po, di cui vi parlerò in un post successivo.

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda, scoprire l’origine del mio nome, e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi i link alla mie pagine Instagram e LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto