Viaggiare insieme alla mia top 7 anime su Netflix

Oggi vi parlo della mia terapia antistress e “antigiornateno” la mia personale classifica di anime su Netflix per viaggiare con la mente e sognare il Giappone.

Ho già parlato di libri e manga a tema Giappone per viaggiare un pochino con la mente, leggendo magari qualcosa di diverso dal solito, ma questa volta voglio virare sugli anime!

Gli anime su Netflix e su Prime Video sono una vera manna per me, mi aiutano davvero tanto a svagarmi e rilassarmi e li consiglio a tutti, date loro una chance anche se non siete abituati al genere, magari vi scoprire appassionati senza saperlo!

Ci sono alcuni punti fissi che amo degli anime: come raffigurano il cibo e la sua preparazione, è quasi un rituale e i colori con cui vengono rappresentati li rendono affascinanti; l’altra cosa che apprezzo sono i piccoli gesti, negli anime i piccoli gesti diventano arte, anche il solo preparare la tavola, preparare i colori per dipingere, camminare per andare a scuola, vengono rappresentati con una delicatezza incredibile.

Ne sono affascinata, lo avete capito!

Direi che è giunto il momento di iniziare.
La mia personale top 7 anime su Netflix!

Grandi anime su Netflix: i film dello Studio Ghibli

Vi ho parlato di un film in particolare dello Studio Ghibli nel post dedicato ai film ambientati in Italia. Oggi però parliamo di ambientazioni giapponesi e per questo voglio consigliarvene tre:

Il mio vicino Totoro

Una storia toccante. Due bambine con il padre si trasferiscono in una vecchia casa di campagna per restare più vicini alla madre malata e ricoverata in ospedale. La quotidianità viene interrotta dall’incontro con Totoro, uno spirito della foresta che ama il suono delle gocce di pioggia sull’ombrello e insegnerà il rispetto per la natura.

Siamo nel Giappone rurale dei campi e delle risaie, il Giappone ricco di natura e di piccoli villaggi.

Viaggiare insieme alla mia top 7 anime su Netflix

I sospiri del mio cuore

Siamo nell’area di Tama, Tokyo Occidentale. Shizuku è una ragazza delle scuole medie appassionata di letture e un giorno scopre che tutti i libri, anche quelli più rari, che lei legge in biblioteca sono stati prima letti da un’altra persona. Tra sogni ad occhi aperti e studio, incontrerà quella persona che la motiverà a seguire il suo sogno di scrittrice.

Qui viviamo la città girando con la protagonista tra metro e punti panoramici, inseguendo un gatto di nome Moon e uno di nome Baron.

La collina dei papaveri

Siamo a Yokohama e sono passati circa una decina di anni dai tremendi fatti della Seconda Guerra Mondiale. La nostra protagonista Umi, si destreggia tra la cura della casa e la scuola, dove gli studenti sono in fermento, pronti ad essere i rappresentanti di un nuovo Giappone. Una storiella d’amore tra i banchi di scuola, accompagnata dalle atmosfere della città portuale e dai colori delle bandiere.

Uno scontro tra campagna e città: Your Name

Anche questo ve l’ho già citato nella parte dedicata ai manga di viaggi, ma in questo caso parliamo dell’anime su Netflix e di come potete viaggiare con la mente osservando il contrasto tra i colori e le tradizioni dei paesi di campagna con la frenesia, i colori e i rumori di Tokyo. Un incontro e scontro di realtà diverse in cui si muovono i nostri due protagonisti.

In questo angolo di mondo

Una storia straziante che racconta Hiroshima prima e dopo l’arrivo della bomba atomica. Viviamo accanto alla protagonista, viviamo la sua storia, le sue perplessità, la sua voglia di disegnare e il suo sconforto. Ma anche la sua voglia di riprendersi in un paese che, nonostante tutto, vuole andare avanti.

Anime su Netflix: Tokyo Magnitude 8.0

Mirai e Yuki, sorella e fratellino, si recano proprio il primo giorno delle vacanze estive ad una mostra di robot nell’isola di Odaiba, l’isola artificiale di Tokyo. Ad un certo punto un terremoto tremendo di magnitudo 8.0 devasta la città e si trovano soli, spiazzati a dover capire come tornare a casa. Verranno aiutati da una donna incontrata per caso e che sarà per loro una vera ancora di salvezza e insieme viaggiano per una Tokyo letteralmente a pezzi, dove la stessa torre simbolo della città è crollata.

È struggente ragazzi, ho pianto tantissimo, ma la sensibilità con cui viene rappresentata questa tragedia è davvero pazzesca.

Viaggiare insieme alla mia top 7 anime su Netflix

Concludiamo ancora con un anime su Netflix dello Studio Ghibli: Quando c’era Marnie

Anna è una ragazzina orfana delle scuole medie, molto schiva ed introversa, vive con la madre adottiva a Sapporo. Visto che soffre di asma, il medico consiglia alla madre di farle cambiare aria, così Anna va a trascorrere qualche settimana dalla sorella della madre adottiva, nel piccolo villaggio marittimo di Kissakibetsu, nell’Hokkaidō orientale, dove Anna piò respirare l’aria buona del mare.

Qui incontrerà Marnie, un fantasma forse e o forse no, ma nonostante questo, l’incontro con Marnie aiuterà Anna a liberarsi da ciò che le appesantisce il cuore.

Viaggiare insieme alla mia top 7 anime su Netflix

Un viaggio tra realtà e fantasia e, vi confesso che su Pinterest ho una bacheca dedicata alle location reali degli anime per poterle andare a vedere un giorno… Che dite, vi va di sognare un pochino?

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger di passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi il link alla mia pagina su Instagram e su LinkedIn.

4 pensieri su “Viaggiare insieme alla mia top 7 anime su Netflix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto