Italy Aesthetic – Rione Monti: la mia seconda casa a Roma

Like walking around Paris with a bouquet of flowers in your hand.
In the air the scent of meatballs with sauce, all around the city that wakes up.

Rione Monti è come la mia seconda casa. Tutte le volte che vado a Roma cerco sempre alloggio in questo quartiere, mi ci sono affezionata.

Italy Aesthetic - Rione Monti: la mia seconda casa a Roma
Rione Monti, piazzetta di Madonna dei Monti

Italy Aesthetic: Rione Monti a Roma

Ho imparato a conoscere i suoi supermercati, i negozietti di souvenir e i ristoranti con le cucine alla sera, i suoi colori pastello, il ristorante in Via dei Serpenti che serve delle deliziose polpette al sugo, le bruschette con i pomodorini freschi.

Gli scorci che danno dritti sul Colosseo, perché il Rione Monti è a 10 minuti a piedi dal simbolo di Roma.

Non solo.

A pochi passi ci sono le meravigliose basiliche di Santa Maria Maggiore e quella di San Pietro in Vincoli che cela il famoso Mosè di Michelangelo.

Tutto il quartiere ruota intorno alla piazzetta di Madonna dei Monti, con la sua Fontana dei Catecumeni disegnata dall’architetto Giacomo della Porta, il punto di ritrovo dei ragazzi. In quella piazzetta, proprio nel bar davanti alla fontana, ho fatto la colazione diverse volte.

Poi camminando tra case e gallerie di artisti, trovi le pietre d’inciampo, non sempre facili da trovare, ma che nella loro semplicità hanno davvero tanto da dire.

Un luogo, un quartiere che custodisce una grande storia e tesori inestimabili, una parte di questi ancora poco conosciuti ma tutti da scoprire e far sognare.

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda, scoprire l’origine del mio nome, e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi i link alla mie pagine Instagram e LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto