Top 10 cosa fare a Comacchio: la guida completa di Cappellacci a Merenda

Smaniosi di visitare la Piccola Venezia di Ferrara? Oggi ho preparato per voi una speciale top 10 su cosa fare a Comacchio con tante chicche e consigli utili da integrare con i post precedentemente fatti in modo da realizzare la vostra gita al meglio e con tutte le informazioni che vi servono.

Quindi mettetevi comodi e iniziate a prendere nota, che le cose da fare a Comacchio sono tante e tutte molto divertenti a parte una, una ve la consiglio perché devo ma onestamente a me fa schifo.

Ma andiamo per gradi, tanto la cosa schifosa la lascio per ultima!

Cosa fare a Comacchio: la mia top 10

#1 Cercare un fantasma tra i canali

Turisti e paesani dicono di averla incontrata, mentre passeggiava sul Ponte degli Sbirri.

C’è chi sostiene di aver fotografato delle anomalie, c’è chi dice di averci addirittura parlato e gli esperti di paranormale sono stati anche qui, a Comacchio.

Le voci sono sempre quelle.
Una nobildonna che passeggia e che ama decisamente farsi notare.

Che sia suggestione o indigestione di anguilla, anche Comacchio ha il suo fantasma!

cosa fare a Comacchio: trepponti

#2 Correre sui gradini del Trepponti

Il simbolo di Comacchio per eccellenza, il Ponte Trepponti risale al 1638 su disegno dell’architetto Luca Danese di Ravenna per volere del cardinale legato Giovan Battista Pallotta, infatti viene anche chiamato Ponte Pallotta.

Era un accesso fortificato per chi raggiungeva Comacchio via acqua.

Sarà un consiglio scontato, ma prendetevi del tempo sui suoi gradini e godetevi questa meravigliosa architettura!

#3 Un salto indietro nel tempo al Museo del Delta Antico

Uno dei più bei musei di Ferrara e provincia a mio avviso. Relativamente nuovo, con un occhio all’immersività, con un percorso che vuole sia raccontare la storia del Delta Antico e del commercio a Comacchio, sia immergere il visitatore con allestimenti studiati ad hoc.

Assolutamente da aggiungere alla lista di cosa fare a Comacchio. Consiglio comunque di controllare sul sito del museo per eventuali giornate ad accesso gratuito.

musei di Comacchio: facciata del delta antico

#4 Cosa fare a Comacchio: un giro in batana nelle valli

Un’esperienza unica che sono stata stra felice di provare.

Organizzata di Little Magic Tours e capitanata da Manu del Bnb Casa Manu & Manu, un giro in batana è il modo più caratteristico di visitare le valli, in silenzio, rispettando la natura e gli animali che vivono questo posto, tradizione e rispetto sul filo dell’acqua.

cosa fare a Comacchio: giro in batana al tramonto

#5 Un giro in bici per le valli

Un altro modo super eco friendly di visitare Comacchio e le sue valli è in bici. Ci sono diversi noleggi, uno anche al Bettolino di Foce dove trovate anche l’eco-museo delle valli, oppure potete portare la vostra bici se avete la possibilità.

Le valli di Comacchio sono davvero grandi, visitarle in bici è il modo migliore per fare un bel giro rilassante, osservarle per bene e soprattutto non accusare il caldo soffocante della tarda primavera ed estate.

#6 Un aperitivo in motonave

Sicuramente il metodo meno eco friendly ma è comunque da segnalare.

È possibile anche visitare le Valli in motonave. Si fa il biglietto sempre al Bettolino della Foce e si parte in visita del territorio.

Vengono anche organizzate serate particolari ed aperitivi, un modo originale di passare la serata ecco!

cosa fare a Comacchio: tramonto sulle valli di comacchio

#7 Un selfie al Casone Donnabona

Il posto instagrammabile per eccellenza delle Valli di Comacchio. Arrivarci a piedi è lunga, ve ne ho parlato nel post dedicato alle valli di Comacchio.

Saranno 40 minuti/un’ora andata e idem il ritorno, solo a piedi o in bici ovviamente. Secondo me non merita tanto la fatica, ma capisco anche la voglia di fare questo scatto.

Valutate la bici se ne avete la possibilità, altrimenti fate questo giro in primavera o autunno, quando le temperature sono più clementi.

Visitare le Valli di Comacchio: il casone donnabona avvolto dalle valli

#8 Birdwatching di fenicotteri

Le Valli di Comacchio hanno una fauna incredibile e si può fare birdwatching qui come in tutto il Delta del Po.

La colonia di fenicotteri rosa a Comacchio è una delle più grandi d’Italia e affascina sempre vederli.

Come fare per vederli però?

Serve tanta pazienza e silenzio soprattutto, esplorando le valli nel modo più silenzioso possibile perché si spaventano con nulla.

cosa fare a Comacchio: vedere i fenicotteri rosa

#9 Andare a caccia di street art

Per questo post ci tengo a rimandarvi ad un articolo scritto dal mitico duo di Travel On Art, dedicato alla street art comacchiese e del Manufactory Project.

Comacchio non è solo storia antica, è anche contemporaneità.

Lo si capisce girando per le sue vie e i dintorni, raggiungendo lo Stadio Raibosola e non solo.

Nel lido di Spina, vicino a Comacchio, potete visitare la Casa Museo Remo Brindisi, un tripudio di arte contemporanea.

cosa fare a Comacchio: uno dei canali di comacchio costeggiato dalle case

#10 Mangiare l’anguilla

Ecco l’ultima attività, un’attività che consiglio solo perché è una tradizione della zona ma che io personalmente non farò mai.

Un pochino perché odio il pesce, un pochino perché mi fanno senso le anguille.

Anche se dicono tutti sia buonissima.

L’anguilla a Comacchio è un piatto tipico e una tradizione da portare avanti. Viene fatta una sagra e potete anche visitare l’antica Manifattura dei Marinati, un pezzo importante della storia di Comacchio, in cui viene raccontato l’intero ciclo di lavorazione delle anguille.

Beh eccoci alla fine, vi lascio qualche altro riferimento su cosa fare a Comacchio e se vi rimane del tempo, magari potete fare un salto anche nei dintorni!

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda, scoprire l’origine del mio nome, e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi i link alla mie pagine Instagram e LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto