Passare il Natale a Parigi: musei aperti, dove mangiare e tanta atmosfera luccicosa

Trascorrere il Natale a Parigi era un sogno. Essere nella città più romantica della terra (e che adoro con tutta me stessa) con la mia dolce metà proprio nella settimana natalizia è stato qualcosa di unico, siamo tornati a casa tristissimi e mi ci sono voluti mesi per riprendermi dal viaggio perfetto!

Passare il Natale a Parigi: musei aperti, dove mangiare e tanta atmosfera luccicosa

La domanda che mi è stata fatta più spesso quando ho deciso di fare in Natale via è stata: “Ma non ti mancherà la tua famiglia?” “Ma non fai il Natale con i tuoi genitori?” “E le tradizioni?”. Io sono poco tradizionalista, o meglio, ho le mie tradizioni che trascendono quelle canoniche.

Era poi un momento particolare perché giusto giusto una settimana prima mi ero laureata, un bel 110 e lode che mamma mia la felicità che avevo e insomma, la combinazione di tutte queste emozioni, la fatica della tesi, la ricerca del lavoro, mi hanno portato alla fine dell’anno k.o. e con una gran voglia di evadere, così le vacanze di Natale a Parigi non sono state un semplice viaggio, ma è stato un vero anelito di libertà respirato a pieni polmoni!

La valigia per passare il Natale a Parigi

A Parigi c’è un botto di freddo in inverno. Quindi so che volete fare le foto belle nelle vie belle con la Torre Eiffel ma a meno che non siate immuni al cagotto, vestitevi bene, sciarpe, cappelli, giubboni, guanti e scarpe belle calde.

Volete fare delle foto instagrammabili? Scegliete piuttosto dei bei colori, cappelli rossi, sciarpe colorate… Puntate sugli accessori ma mettete un maglione in più.

Comunque la vera rivelazione del viaggio sono stati i guanti per touch screen comprati alla Decathlon, ottimi per usare il cellulare pur tenendo le mani al caldo.

Oltretutto ricordatevi di mettere in valigia i regali di Natale, così da scambiarveli nella Ville Lumière.

Passare il Natale a Parigi: musei aperti, dove mangiare e tanta atmosfera luccicosa

Natale a Parigi: i musei sono chiusi?

Si per lo più. Musei come il Louvre e il Musée d’Orsay sono chiusi, ma ci sono tante altre attività da fare, andare per mercatini natalizi, visitare Sacre Coeur o Notre Dame oppure andare a vedere una delle attrazioni aperte anche per il 25 dicembre a Parigi:

  • Torre Eiffel
  • Centro Georges Pompidou
  • Museo Grévin
  • Museo di Montmartre
  • Museo Jacquemart-André
  • Torre di Montparnasse (uno dei punti panoramici migliori di Parigi)

Natale a Parigi: dove mangiare per la vigilia e per Natale?

Considerando che Muro e io prendiamo spesso appartamenti, il cibo era un problema relativo e il giorno di Natale ci siamo preparati da mangiare in casa, non era proprio la classica tavola natalizia ma ci siamo abbuffati lo stesso.

Passare il Natale a Parigi: musei aperti, dove mangiare e tanta atmosfera luccicosa

Per quanto riguarda la cena della viglia, ci siamo organizzati in anticipo, prenotando tramite The Fork un bel ristorantino a Montmartre che aveva messo sulla piattaforma il menù della vigilia già compreso di prezzo.

Quel ristorante è entrato tra gli aneddoti di viaggio miei e di Mauro: ingresso, accoglienza con champagne e tartine… Avevo fame e ho mangiato la tartina con il paté de foie gras rendendomi conto solo dopo di cosa avevo mangiato… Che schifo!!! Eh niente, quello è stato orribile, il resto della cena è stato uno spettacolo a parte una famiglia di italiani rumorosa che ha disturbato tutto il locale.

Ma la mia faccia dopo aver realizzato che cosa avevano appena toccato le mie papille gustative resterà nei nostri ricordi per sempre.


Se volete cenare la Vigilia di Natale e magari passare una serata intima e romantica, vi consiglio davvero di prenotare in anticipo un ristorante e magari dare un’occhiata proprio nella zona di Montmartre.

I luoghi immancabili per passare un Natale indimenticabile a Parigi

Parigi è bella sempre, a Natale ancora di più. Che sia tra i profumi dei suoi mercatini, in un museo o per le sue strade, in questo periodo dell’anno la magia del Natale rende tutto più bello e scintillante. Per fare una full immersion di natalosità, non potete perdervi nemmeno uno di questi luoghi:

  • Nei giorni prima di Natale, un bel giro alle Galeries Lafayette per godersi i decori quasi opulenti, farsi una foto dal mega albero e magari concedersi un ultimo regalino da scartare il 25 dicembre.
  • Dal tramonto all’una di notte, la Torre Eiffel inizia a brillare allo scoccare di ogni ora. Poter assistere a questo spettacolo dall’alto del Trocadèro è magico! Occhio però, sarà pieno zeppo di gente, quindi valutare di andare là ad un buon orario per accaparrarvi dei buoni posti.
  • Pattinare sul ghiaccio ai Jardin des Tuileries
  • Salire sulla giostra dei cavalli davanti a Sacre Coeur
  • Mangiare una bella crepe al cioccolato mentre si passeggia per le vie di Montmartre

Che dire, il Natale a Parigi è pura magia, godetevelo!

#StayCappellacci

Un pensiero su “Passare il Natale a Parigi: musei aperti, dove mangiare e tanta atmosfera luccicosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto