I migliori panorami di Barcellona: la top 5 luoghi imperdibili

Dopo Parigi dall’alto e Roma dall’alto non potevo non fare un post dedicato ai migliori panorami di Barcellona, i punti imperdibili per osservare Barcellona dall’alto, osservare il tramonto con la persona amata o fare scatti pazzeschi da lasciare senza fiato.

I migliori panorami di Barcellona: la top 5 luoghi imperdibili

#1 Migliori panorami di Barcellona: la vista dal Tibidabo.

Un’avventura quella del Tibidabo, un vero tour che Mauro e io abbiamo fatto a piedi in modo sconsiderato, ve ne racconto nel post dedicato a salire sul Tibidabo a piedi.

Nonostante tutta la fatica, che si può facilmente scansare prendendo il Tibibus T2 in Plaça de Catalunya , la vista da lassù ripaga di ogni cosa. Avete Barcellona ai vostri piedi, uno spettacolo unico che lascia senza fiato, il tutto circondato dai colori del parco di divertimenti, tra i più antichi d’Europa.

I migliori panorami di Barcellona: la top 5 luoghi imperdibili
Perdonate la qualità, è stata scattata con uno smartphone di anni fa

#2 Migliori panorami di Barcellona: nei luoghi di Gaudì.

Non esiste Barcellona senza Gaudì. Ci ho dedicato un itinerario specifico a tutti i luoghi del grande maestro e, se volete visitarli, fate tutte le considerazioni del caso riguardo alla cifra da spendere e il tempo a disposizione.

Che sia da una delle torri della Sagrada Familia, dai tetti di Casa Batllò, dalla Pedrera o da Parc Güell, si godono di ottime viste di Barcellona.

Le mie preferite?

Quelle dalla Pedrera, dove si può vedere il quartiere di Gracia circondato dai colori del tetto, e il panorama stupendo che si gode da Parc Güell, in assoluto uno dei parchi più belli di Barcellona.

Tips fotografico: secondo me non esiste panorama di Barcellona senza la Sagrada sullo sfondo. Quindi, per me, si possono risparmiare i soldi della salita sulle torri, ma ovviamente i gusti sono gusti.

Da Parc Guell

#3 Come i giovani di Barcellona ai Bunkers del Carmel

Uno dei punti panoramici di Barcellona in assoluto più gettonati, perfetto per vedere la città al tramonto anche se c’è il rischio di avere tanta gente intorno.

Li potete raggiungere prendendo sempre il bus da Placa Catalunya.

#4 Migliori panorami di Barcellona: la torre campanaria di Santa Maria del Pi

In molte chiese e cattedrali di Barcellona si paga per entrare. Se nel pagamento però è compreso un tour guidato e la visita al museo/cripta e torre, allora posso anche starci e aprire il portafoglio.

Questa è stata la riflessione con Santa Maria del Pi.

Una chiesa gotica bellissima ed elegante, molto suggestivi i suoi interni e soprattutto gode di una vista privilegiata di Barcellona: essendo nel perfetto centro storico, a pochi passi dalla Rambla, si vedono tutti i quartieri principali dall’alto che corrono fino al mare, una meraviglia.

Secondo me questo è tra i punti panoramici migliori della città.

I migliori panorami di Barcellona: la top 5 luoghi imperdibili

#5 Il panorama di Barcellona da Montjuïc

Mi aspettavo di più dal Montjuïc. Onestamente non mi ha colpito molto come complesso sebbene, è giusto precisarlo, questo sia tra i punti più importanti della storia della città.

Da qui si ha una visione ampia su Barcellona e soprattutto sul suo porto.

Storia e attualità si fondono qui e, oltre alla vista panoramica, potete visitare il castello, i giardini intorno e visitare anche il Poble Espanyol, un museo a cielo aperto che ricostruisce le strade e piazze tipiche delle città spagnole, realizzato durante l’Esposizione Universale.

Che dire, avete l’imbarazzo della scelta. Ora serve solo armarsi di voglia di camminare e avere le macchine fotografiche cariche!

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger di passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi il link alla mia pagina su Instagram e su LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto