Borghi vicino a Bologna: cosa fare nei dintorni del capoluogo emiliano

Torniamo ad esplorare il territorio dell’Emilia-Romagna, una regione che, sarò di parte visto che ci vivo, ma che trovo tra le migliori in quanto ad attività e varietà, beh, oggi andiamo a fare qualche gita, partenza Bologna, destinazione… Chissà!

Se siete in visita nel capoluogo della regione, forse vi piacerebbe anche fare qualche giretto nei dintorni, tra luoghi più vicini e borghi un filino più distanti ma sempre raggiungibili in modo pratico in macchina, quindi ecco a voi i borghi vicino a Bologna da visitare in giornata.

Aggiungo, prima di iniziare, che ci sarà qualche altra bella chicca oltre ai borghi… Intanto iniziamo!

Borghi vicino a Bologna: restiamo nei dintorni

San Luca: da Bologna ai colli sotto i portici

Partiamo da vicinissimo, da Porta Saragozza per imboccare il portico da record che ci porterà fino a San Luca.

666 archi per 3.5km di percorso in parte pianeggiante, in parte in salita. Via via i colori caldi del centro di Bologna fanno spazio al verde dei colli fino ad arrivare a San Luca, punto di riferimento di tutti i bolognesi (e non solo).

Da qui la vista sui colli e sulla città è da lasciare senza fiato. Ho dedicato un post specifico a tutti i modi per raggiungere San Luca, sia da Bologna che da fuori, vi stra consiglio questa gita!

san luca e i colli vista panoramica

Monteveglio tra natura e storia

Restiamo vicinissimi a Bologna. Siamo nel borgo di Monteveglio, nel cuore del Parco Regionale dell’Abbazia di Monteveglio in Valsamoggia.

A Monteveglio ho inseguito un gatto per fotografarlo e questo non solo mi ha mostrato il culo, mi ha pure miagolato stizzito… Eh vabbè, si vede che non voleva paparazzi!

Ad ogni modo, il borgo è piccolo e immerso nel verde. L’abbazia domina il borgo di Monteveglio mentre una scalinata laterale alle mura d’ingresso permette di salire e vedere tutto il panorama dall’alto.

Borghi vicino a Bologna: gatto in primo piano lungo una via di Monteveglio

Borghi vicino a Bologna e non solo: immersi nella magia dei colli

La meravigliosa Rocchetta Mattei

Un castello dallo stile arabeggiante che sbuca tra i colli. È qualcosa di unico nel suo genere ed entrando si percepisce quanto sia particolare.

Non solo, la storia di Cesare Mattei è qualcosa di affascinante e ciò che ha realizzato con il suo castello non è solo bellezza, ma è scienza!

Vi invito a visitarlo e lasciarvi incantare dalle parole delle guide.

rocchetta mattei foliage provincia di bologna

Borgo La Scola per un tuffo nel medioevo

Siamo vicini alla Rocchetta Mattei, in un borgo medievale che preserva ancora il suo fascino tanto da sembrare di aver fatto un viaggio indietro nel tempo.

Raggiungerlo in auto comporta percorrere stradine strette e lasciare la macchina in spiazzi adibiti a semi parcheggio, infatti la mia collega Alice, autrice dello scatto, mi ha consigliato di andarci fra settimana se possibile, per evitare troppe persone e disagi nel lasciare l’auto.

borghi vicino a bologna: scatto del borgo la scola
Foto di Alice Toffalin di Il Mondo Attraverso Alice

La bellezza delle Grotte di Labante

Immergendoci ancora di più nella natura dell’appennino, ecco un’altra chicca assolutamente da non perdere mentre siete a zonzo per borghi, le bellissime Grotte di Labante.

Punto di partenza per i trekking oltre che meraviglia naturalistica in sé, consiglio di inserire nel vostro itinerario questa bellezza.

profilo cascata delle grotte di labante con persona seduta

Borghi vicino a Bologna: ci spingiamo verso Modena

San Giovanni in Persiceto e i suoi murales

Eccoci al borgo rotondo, San Giovanni in Persiceto è un borgo piccolino, ricorda per certi versi una piccola Bologna.

È il borgo dell’arte, dei colori, dei murales grandi come le abitazioni e… di un gatto molto speciale a cui è stata addirittura dedicata una statua!

Cosa vedere a San Giovanni in Persiceto e dintorni

Castelvetro di Modena tra vino e aceto balsamico

Ultima tappa, ultimo tra i borghi vicino a Bologna che vi consiglio, Castelvetro di Modena. Altra chicca piccola e deliziosa, dove poter gustare del buon vino o perché no, degli gnocchi fritti insieme ad un tagliere di salumi e aceto balsamico.

Non è solo il posto ideale dove mangiare. La piazza con la sua bella scacchiera vi sapranno stupire mentre il panorama, beh, è un vero e proprio balcone sulle colline modenesi.

facciata in muratura con portali e piante rampicanti presenti in centro a castelvetro

Spero che questi consigli vi siano utili, ovviamente se avete altri borghi da suggerire vi aspetto nei commenti e per ogni consiglio, sono qui, basta scrivermi!

Buona gita e…

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda, scoprire l’origine del mio nome, e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi i link alla mie pagine Instagram e LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto