Cosa vedere a Ferrara in due giorni

Ferrara è la classica città che il turista medio visita in un giorno o addirittura in mezza giornata forte del fatto che è piccolina, ma secondo il mio modesto parere di local, vedere Ferrara in due giorni è la scelta migliore per godersi un po’ di relax in questa quiete cittadina e scoprire ogni suo angolo.

Cosa vedere a Ferrara in due giorni

In due giorni potete fare una bella scorpacciata di musei e se scegliete i periodi giusti, come le prime domeniche del mese, alcuni di questi li troverete anche ad ingresso gratuito. Oltre a questo, potete destinare una delle giornate a un giro in provincia, magari in bicicletta, oppure andare alla scoperta delle delizie estensi o della Ferrara marittima, visitando Comacchio, la piccola Venezia ferrarese.

Ma andiamo con ordine, iniziamo dai musei!

Cosa vedere a Ferrara in due giorni: tanti musei

Ferrara ha un ricco tesoro culturale tra le mura dei suoi musei, a partire dai ricchi interni del Castello Estense, scoprendo la sua parte medievale fino al piano nobile rinascimentale, questo è assolutamente da visitare.

Oltre al Castello, abbiamo le mostre di Palazzo dei Diamanti e la Pinacoteca Nazionale al piano nobile del palazzo. Non poco distante da lì, ad ingresso gratuito, è possibile visitare la casa di Ludovico Ariosto, una vera chicca e, nel caso foste interessati all’arte, potete andare al PAC, il Padiglione di Arte Contemporanea accanto al Parco Massari, per vedere se c’è qualche mostra in corso.

Cosa vedere a Ferrara in due giorni
Palazzo dei Diamanti

Altri due importanti musei ferraresi sono il Museo della Cattedrale, molto piccolo ma pieno di tesori, a partire dalle Ante d’Organo del Cosmé Tura e gli arazzi della manifattura ferrarese, e il Museo Archeologico Nazionale, giusto un po’ distante dal centro ma con una grandissima collezione archeologica dell’antico porto etrusco di Spina, inoltre il palazzo è meraviglioso e il suo giardino in primavera si riempie di rose.

Al momento in cui scrivo sono chiusi, ma vi segnalo per il futuro il Palazzo Schifanoia, fiore all’occhiello dell’arte ferrarese e della storia estense e il Palazzo Massari, purtroppo entrambi chiusi a causa dei danni del sisma, ma spero riaprano presto.

Cosa vedere a Ferrara in due giorni: mega tour per le vie storiche

Il cuore di Ferrara è nelle sue vie, nei suoi sampietrini e negozietti, è una città dal doppio taglio, uno medievale, con vie piccole e strette, e uno rinascimentale con grandi viali diritti che compongono le arterie della città.

Cosa vedere a Ferrara in due giorni
Via delle Volte

In questo itinerario medievale, vi segnalo già alcune delle viuzze più importanti e suggestive di Ferrara ma giusto per ricapitolarle:

  • Via San Romano
  • Via Ragno
  • Via delle Volte
  • Via Saraceno
  • Via Voltapaletto
  • Via Mazzini
  • Via della Vittoria

Giusto per citarne alcune importanti. Ovviamente non dimenticate di andare a vedere il Quadrivio degli Angeli, l’incrocio tra Corso Ercole I d’Este, la via che nel ‘500 era la più innovativa d’Europa, e Corso Porta Mare, un incrocio di vie in cui risaltano alcuni del palazzi storici più belli, tra cui Palazzo dei Diamanti e Palazzo Bevilacqua.

Cosa vedere a Ferrara in due giorni: la provincia

La provincia di Ferrara ha qualche bella perla da offrire, prima di tutto le Delizie Estensi, i palazzi che la corte estense adibiva allo svago e alle “vacanze” tra queste figura, anche se non è una Delizia sebbene venga inserita tra queste, il Belriguardo, la residenza estiva degli Estensi, ora area museale archeologica dedicata ai ritrovamenti dell’antica necropoli di Voghenza, il paese proprio accanto.

Ma Ferrara non è solo castelli e campagna, ha una vera e propria doppia anima, una di terra e l’altra di mare!

Andando verso la costa si può trovare il fascino Anni Novanta dei lidi ferraresi. Qui meta imperdibile è Comacchio, la Piccola Venezia, una vera perla fatta di ponti, canali e casette colorate. Ottima per un pomeriggio alternativo, la potete girare andando alla scoperta del Museo del Delta Antico e della Manifattura dei Marinati per conoscere l’antica arte della produzione di anguille, prodotto tipico locale. Ogni scorcio è qualcosa di unico, per le foto è il top!

Tutti i musei parte 2 - Comacchio l'osasi della cultura
Trepponti Comacchio

Dove mangiare durante il weekend a Ferrara

Il centro storico ferrarese è ricco di locali che propongono cucina tipica, sono tutti abbastanza cari ma fidatevi di chi li ha provati praticamente tutti, la cucina è eccezionale. I miei preferiti che consiglio sempre sono Cusina e Butega e Hostaria Savonarola.

Immancabile, se siete amanti del vino e degli aperitivi, Al Brindisi, l’osteria più antica del mondo nonché ottima enoteca.

Se invece volete fare qualcosa di più originale vi consiglio la birra artigianale ferrarese di Birra Frara oppure qualche destinazione più particolare come Take Eat Easy per mangiare circondati dal parco ma in pieno centro, oppure il Sebastian Pub, l’occasione migliore per mangiare su una vera nave ormeggiata nella nostra Darsena.

Cosa vedere a Ferrara in due giorni
Via Ragno

Dove pernottare durante il weekend a Ferrara

Difficile a dirsi non avendo sperimentato, ovviamente, gli hotel della zona. Ciò che posso fare è lasciarvi il box di booking per fare direttamente qui la vostra ricerca:



Booking.com

E nel caso, consigliarvi la sistemazione di una mia amica, vi parlo del Room & Breakfast Delizia Estense, in pieno centro in Via Scandiana e ve lo propongo non solo perché conosco la titolare e mi fido della sua cura nei dettagli e della sua bravura in cucina (la colazione lì è fenomenale) ma perché offre il noleggio bici gratuito, ottimo per girare a Ferrara da vero local e offre anche soluzioni di appartamenti, la mia sistemazione preferita come vi racconto nella sezione cucina per pigri in vacanza.

Inoltre in occasione di mostre ed eventi, offre sempre dei pacchetti vantaggiosi, se vi ho incuriositi, date un’occhiata al loro sito: http://www.deliziaestense.com/

Alla sezione FERRARA potete trovare tanti altri consigli per vivere il centro storico e la provincia al meglio!

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger di passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi il link alla mia pagina su Instagram e su LinkedIn.

10 pensieri su “Cosa vedere a Ferrara in due giorni

  1. Questo articolo cade proprio a fagiolo in quanto questa primavera andrò sicuramente a Ferrara quindi me lo salvo 🙂 Intanto ti ringrazio per tutte queste dritte. Come ristorante mi hanno consigliato “Quel fantastico giovedì” tu lo conosci?

  2. Ci sono stato a Ferrara ed è davvero bellissima. Sembra di essere tornati indietro nel tempo!
    Tra l’altro, da lì ho fatto una breve gita a Comacchio, la piccola Venezia, dove ho fatto degli scatti magnifici!

  3. Ho studiato gli affreschi del Palazzo Schifanoia e mi è dispiaciuto un sacco non poterli ammirare dal vero!

    E mi piacerebbe molto visitare Comacchio: dalle foto che ho visto in giro me ne sono già innamorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto