Toscana Insolita: borghi e attività oltre le solite mete

Cosa vi viene in mente quando pensate alla Toscana? A Firenze forse, magari alla fiorentina (sia la carne che il calcio) ai Pisa, al Lucca Comics… La Toscana è molto di più però!

Ecco perché ho deciso di creare questo post dedicato alla Toscana Insolita, un post che raccoglie borghi, luoghi e attività lontane dal turismo di massa, meno conosciute ma che meritano assolutamente di essere visitate. Come sempre, si tratta di uno di quegli articoli in divenire e che si aggiornerà a mano a mano che farò nuove esperienze.

Direi che è arrivato il momento di scoprire tutti i posti insoliti che ho trovato in Toscana… Iniziamo!

Toscana Insolita: San Galgano

Toscana Insolita: iniziamo con la street art!

Siamo sul confine con la Liguria, nella zona del marmo per eccellenza, a Carrara. Qui potete visitare le cave di marmo e sentirvi come dentro un film di fantascienza. Ci sono tantissimi tour che potete percorrere per esplorare il territorio, ma se prendete parte al MarmoTour Michelangelo, potete entrare in una cava di marmo ancora attiva e osservare lo splendido murales di Ozmo dedicato proprio a Michelangelo che qui vicino selezionò il marmo per le sue opere più importanti.

Per scoprire tutto l’itinerario vi rimando al mio articolo completo.

Il murales dedicato a Michelangelo dentro ad una cava di marmo a Carrara
Eccolo qua!

La street art più difficile da raggiungere

Proseguiamo con la street art, ma ci spostiamo a Colonnata, il paese del lardo e del David di Kobra! Un’opera incredibile, i cui colori spiccano sul bianco del marmo, arte e natura si incontrano, è uno spettacolo.

Per raggiungerlo però vi servirà essere un pochino allenati, dovrete affrontare un trekking di media difficoltà di circa un’oretta e un quarto. Ho spiegato in modo dettagliato il sentiero, così sapete già cosa aspettarvi. Sarà scontato, ma questa bellezza vale tutta la fatica.

dettaglio del David di Kobra

Il paese di Pinocchio

Proseguiamo questo post dedicato alla Toscana insolita e segreta con Collodi, il paese di pinocchio. Si tratta di un borgo carinissimo tra Lucca e Pistoia, immerso nel verde. Qui potete visitare la bellissima Villa Garzoni con i suoi monumentali giardini. Qui ovviamente c’è anche il Parco di Pinocchio dedicato al famoso burattino, un grande museo a cielo aperto in cui arte e fiaba si uniscono alle tante attività da fare per ripercorrere la storia di Pinocchio.

Per gli amanti del trekking, non perdetevi la Via della Fiaba.

La città delle 100 chiese

Lucca è ormai famosissima per il suo Lucca Comics & Games ma se la visitate in tempi normali, vi troverete davanti ad una cittadina deliziosa, città di Puccini e città dalle 100 chiese, ne troverete in ogni via e piazza, sono davvero tante e tutte affascinanti.

Qui potete trovare l’itinerario completo per passare una giornata in visita qui.

Cosa vedere a Lucca in un giorno: comics and games e 100 chiese
Un altro scorcio di Piazza dell’Anfiteatro

Colle Val d’Elsa, il borgo del cristallo

Continuiamo per i nostri amati borghi alla ricerca di una Toscana Insolita. Colle Val d’Elsa è divisa in parte bassa e parte alta della città, il tutto perfettamente raggiungibile a piedi con un po’ di salita. È un borgo famoso per la sua produzione del cristallo, troverete anche un museo dedicato e diversi laboratori dove osservare gli artigiani al lavoro.

La parte alta è stata la mia preferita, un borgo medievale in piena regola con un panorama incredibile sulle colline toscane.

Toscana Insolita: borghi e attività oltre le solite mete

Se amate la natura, volete fare una facile escursione o un tuffo con il caldo e la bella stagione, allora andate a SentierElsa.

Siamo vicini a Colle Val d’Elsa. Abbiamo parcheggiato Via Ciuffi Virgilio e abbiamo seguito le indicazioni del navigatore che ci faceva entrare da Via dei Mille da qui inizia il sentiero che porta fino alle Cascata del Diborrato e proseguendo si possono attraversare rivoli e torrenti passando su passerelle in legno o su pietre. Serve indossare l’abbigliamento tecnico e scarpe impermeabili.

Ci sono alcune aree attrezzate per il pic nic e tutta l’atmosfera trasmette una pace incredibile, ve lo consiglio assolutamente

toscana insolita: sentierelsa

Caprese Michelangelo, il borgo dell’artista

Un borghetto tutto in salita, immerso nel verde della toscana, perfetto per chi ama l’arte, qui infatti potete visitare la casa natale dell’artista.

Presso la Casa-museo Natale di Michelangelo Buonarroti potete scoprire l’infanzia dell’artista, conoscere le sue origini. La struttura è composta da diversi edifici, il tutto circondati da una cinta muraria in posizione elevata rispetto al paese. Il padre di Michelangelo era infatti il Podestà della zona.

Qui inoltre potete visitare la Gipsoteca con numerose copie in gesso ottocentesche delle opere di Michelangelo, un modo per ripercorrere anche tutta la sua abilità artistica in un solo posto.

Toscana Insolita - Cosa fare a Caprese Michelangelo
Il cortine interno della casa museo di Michelangelo, un tempo piazza d’armi

Anghiari, il borgo della grande battaglia

Vicino a Caprese Michelangelo, potete visitare il bello e colorato borgo di Anghiari, ribattezzato da me “borgo dei gatti” per la quantità di mici presenti in paese. Questo è il borgo della famosa battaglia di Anghiari, quella raffigurata da Leonardo Da Vicini nel Salone dei Cinquecento a Firenze.

Nel borgo potete vedere, da un punto panoramico privilegiato, il punto in cui è stata combattuta la battaglia e visitare anche il museo. Vi rimando al mio articolo in cui approfondisco il giro. È il posto perfetto per un weekend rilassante all’insegna delle passeggiate e del buon cibo.

Cosa vedere ad Anghiari: il borgo dei gatti

San Galgano e la spada nella roccia

Resa famosa da Voyager, la spada nella roccia di San Galgano ora è una vera attrazione, perfetta per il nostro tour dedicato alla Toscana Insolita. L’abbazia di San Galgano è fotografata da tutti per un motivo, manca il tetto. Questo problema è diventato una vera manna per il sito, rendendolo estremamente suggestivo.

Per entrare c’è un costo di 5€ e devo dire che mi emoziona sempre. A pochi passi troverete l’Eremo di Montesiepi, dove è custodita la spada conficcata nella roccia del santo, un punto imperdibile per questo itinerario nella Toscana Insolita. Potete vedere la spada protetta da una cupola di vetro, osservare l’eremo e scoprire le leggende ad esso legate.

Toscana Insolita - l'abbazia di San Galgano

Firenze Insolita

Non c’è Toscana insolita senza Firenze Insolita. Concludo questo posto dedicato alla Toscana Insolita con un rimando al mio articolo dedicato alla Firenze Insolita con tanti spunti meno turistici, itinerari particolari e idee per vedere Firenze sotto un altro punto di vista.

panorama di Firenze - firenze insolita all'interno dell'articolo sulla toscana insolita

Beh, spero che questi consigli siano utili per organizzare delle gite diversa dal solito in Toscana e spero di arricchire sempre di più questa guida sulla Toscana Insolita, per ora è un arrivederci ma…

#StayCappellacci

Grazie per aver letto il mio articolo. Mi chiamo Sara, sono una content creator di professione e travel blogger per passione.
Qui puoi sapere chi è Cappellacci a Merenda, scoprire l’origine del mio nome, e valutare se ti va di collaborare con me.
Qui trovi i link alla mie pagine Instagram e LinkedIn.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto